Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Hai più di 30 anni? Scopri il Metodo di Chitarra per adulti

Montagne Verdi: Accordi

Intro: SOL RE MIm SIm SOL RE LA4 LA RE Mi ricordo montagne verdi MIm7 e le corse di una bambina con l'amico mio piu' sincero RE un coniglio dal muso nero SOL LA RE Poi un giorno mi prese il treno SOL SI MIm l'erba, il prato e quello che era mio SI7 MIm7 scomparivano piano piano LA7 RE e piangendo parlai con Dio SOL LA RE Quante volte ho cercato il sole SOL SI MIm quante volte ho mangiato sale SI7 MIm7 la citta' aveva mille sguardi LA7 RE io sognavo montagne verdi SOL FA#m MIm SIm Il mio destino e' di stare accanto a te SOL FA#m MIm SIm con te vicino piu' paura non avro' SOL RE/FA# LA e un po' bambina tornero' RE Mi ricordo montagne verdi MIm7 quella sera negli occhi tuoi quando hai detto, "si e' fatto tardi, RE t'accompagno se tu lo vuoi" SOL LA RE Nella nebbia le tue parole SOL SI MIm la tua storia e' la mia storia SI7 MIm7 poi nel buio senza parlare LA7 RE ho dormito con te sul cuore SOL LA RE Io ti amo mio grande amore SOL SI MIm Io ti amo mio primo amore SI7 MIm7 quante volte ho cercato il sole LA7 RE quante volte ho cercato il sole SOL LA RE La la la la la la la la la SOL SI MIm la la la la la la la la la SI7 MIm7 la la la la la la la la la LA7 RE la la la la la la la la la SOL FA#m MIm SIm Il mio destino e' di stare accanto a te SOL FA#m MIm SIm con te vicino piu' paura non avro' SOL RE/FA# LA e un po' piu' donna io saro' SOL RE/FA# Montagne verdi MIm LA7 SOL RE nei tuoi occhi rivedro'
Hai più di 30 anni? Scopri il Metodo di Chitarra per adulti
 

Montagne Verdi: Video

Montagne Verdi è un brano interpretato da Marcella Bella pubblicato come singolo nel 1972. Scritto da Giancarlo Bigazzi e Gianni Bella, fu presentato al Festival di Sanremo '72 calssificandosi al settimo posto. Il successo arrivò dopo, facendo della canzone un vero classico della musica leggera italiana. Il testo parla della vita di una donna, cresciuta tra le montagne e dovuta partire per cercare fortuna in città, dove troverà anche l'amore. Uno spaccato di vita nella società italiana del tempo, fatta di gioie ma anche di sacrifici.

Articoli correlati

  • Io DomaniIo Domani RE#m SOL#m7 Io domani glielo dico che non l'amo più DO# FA#7+ Gli confesso che al suo posto ora ci sei tu […]
  • Nell’AriaNell’Aria Intro: SI7+ DO# LA#m7 RE#m SI7+ DO# LA#m7 RE#m SI7+ DO# LA#m7 RE#m SI7+ DO# LA#m7 RE#m SI7+ DO# SI7+ DO# LA#m7 RE#m A----ria […]
  • Una Storia Che ValeUna Storia Che Vale Intro: SIm7/9 MIm7/9 SIm7/9 MIm7/9 SIm7/9 Che cosa ha lei che io no ho MIm7/9 che cosa ha piu' di me SIm7/9 […]
  • Menta e RosmarinoMenta e Rosmarino SIm RE MI MIm SIm RE MI MIm FA#m MI SIm Cadono giù stalle e stelle FA#m MI RE lacrima il tramonto FA#m MI SIm […]
  • AliceAlice SOL DO Alice guarda i gatti e i gatti guardano nel sole RE mentre il mondo sta girando senza fretta SOL […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).