Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Cent’Anni di Meno: Accordi

100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!
Intro: DO RE SOL SOL DO SOL Stesi nell'erba tra i fiori di campo DO RE SOL Persi a narrarci future fortune DO SOL Coi sensi colmi di voglia di vita DO RE SOL In tasca solo speranza infinita DO SOL RE SOL E una fiducia infinita nel seno DO SOL RE SOL DO RE SOL Quando avevamo cent'anni di meno SOL DO SOL Quando una donna era fatta di nebbia DO RE SOL E dalle labbra stillava rugiada DO SOL Da quella bocca spandeva all'intorno DO RE SOL Inni alla nascita nuova del giorno DO SOL RE SOL E i suoi capelli odoravan di fieno DO SOL RE SOL DO RE SOL Quando avevamo cent'anni di meno SOL DO SOL Mille cannoni perduti da un bacio DO RE Noi credevamo alla pace nel mondo SOL DO SOL Bastava un dolce sorriso, uno sguardo DO RE SOL Tutti abbracciati in un bel girotondo DO SOL RE SOL Anche al diluvio davamo il suo freno DO SOL RE SOL DO RE SOL Quando avevamo cent'anni di meno SOL DO SOL Oltre i confini di un chiaro orizzonte DO RE SOL Nascevan solo mattini di pace DO SOL La fame, il freddo, la tetra miseria DO RE SOL O il malgoverno di qualche incapace DO SOL RE SOL Tutto sfumava in un cielo sereno DO SOL RE SOL DO RE SOL Quando avevamo cent'anni di meno SOL DO SOL Luce accecante ci entrava negli occhi DO RE SOL E dipingeva di rosa il cammino DO SOL Gli sfruttatori, gli schiavi del vizio DO RE SOL O i giustizieri di un vecchio ronzino DO SOL RE SOL Li lasciavamo fuori dal treno DO SOL RE SOL DO RE SOL Quando avevamo cent'anni di meno SOL DO SOL Sopra alle sponde di un lago di pane DO RE SOL Noi portavamo l'intero creato DO SOL Poi cantavamo canzoni all'amore DO RE SOL Nudi tra gli alberi ai bordi di un prato DO SOL RE SOL Paghi d'amore col cuore ripieno DO SOL RE SOL DO RE SOL Quando avevamo cent'anni di meno SOL DO SOL Sotto alle stelle in un bar dentro casa DO RE SOL Senza deciderci ad andare a dormire DO SOL Noi volavamo su Marte o la Luna DO RE SOL Felici solo di starci a sentire DO SOL RE SOL E credevamo a un domani sereno DO SOL RE SOL DO RE SOL Quando avevamo cent'anni di meno
100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!

Credits

Autore: BERTOLI PIER ANGELO
Copyright: © SUGARMUSIC S.P.A.
 

Cent’Anni di Meno: Video

Cent'Anni di Meno è un brano scritto e interpretato da Pierangelo Bertoli, contenuto nell'album Certi momenti pubblicato nel 1980. Settimo disco di inediti per il cantautore di Sassuolo, viene realizzato dopo il grande successo del precedente A muso duro la cui title track divenne il suo manifesto artistico. Questa canzone, invece, è la traccia d'apertura dell'album: una vivace ballata folk-country che celebra la bellezza e l'entusiasmo della gioventù, quando l'amore e la passione ricoprono ogni cosa.

 

Articoli correlati

 Pierangelo Bertoli: Vedi tutte le canzoni
Per Dirti T’Amo
Per Dirti T'Amo è un brano scritto e interpretato dal grande Pierangelo Bertoli, contenuto nell'album Rosso colore dell...
Voglia di Libertà
Voglia di Libertà è un brano scritto e interpretato da Pierangelo Bertoli, contenuto nell'album Petra pubblicato nel 1...
Rosso Colore
Rosso Colore è un brano scritto e interpretato da Pierangelo Bertoli, contenuto nell'album Rosso colore dell'amore pubb...
Pescatore
Pescatore è un brano scritto e interpretato da Pierangelo Bertoli, contenuto nell'album Certi momenti pubblicato nel 19...
Spunta la Luna dal Monte
Spunta la Luna dal Monte è un brano scritto e interpretato dalla copia formata dai Tazenda e Pierangelo Bertoli, presen...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
36 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).