Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Camminante: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: RE RE Ahi, t'ho visto sporta alla ventana Seguir lontano il volo del gabbiano LA Hai masticato muta un benvenuto RE E t'ho incontrata strana Non cerco più la festa del tuo sguardo Né tantomeno il volto che mi è amico LA7 Ti guardo, ti saluto e mi ridico RE Che è fatica averti I capelli neri e unti come il corvo Le labbra strette al nodo dell'orgoglio LA7 Odiami per non cadere pronto RE Nell'amore che non voglio Così m'incontro solo, solo e perduto LA7 Come quando gli uccelli se ne migrano RE Lasciando il loro nido LA7 Come quando gli uccelli se ne migrano RE Lasciando il loro nido RE Però resto contento Per quello che è passato LA7 Mi porto appesa al cuore una promessa RE E qualche bacio rubato E voglio restar quieto e sognar disperso LA7 Sognar che stiamo noi due soli RE E nel mare aperto LA7 Sognar che stiamo noi due soli RE E nel mare aperto Toglietemi passioni, amici, Il riso del saluto, LA7 Ma non si può perdere quello che RE Mai in fondo si è tenuto LA7 Non si può perder niente se RE Niente si è mai avuto RE Le seppie han le ossa bianche e l'ippogrifo Ha il becco scuro e forte è il suo nitrito LA7 Distante come il cielo in Patagonia RE M'avvio abbracciando i sogni che ho patito LA7 Distante come il cielo in Patagonia RE M'allungo ai sogni che ho patito LA7 Come quando gli uccelli se ne migrano RE Lasciando il loro nido LA7 Come quando gli uccelli se ne migrano RE Lasciando il loro nido RE MI/RE MIb/RE RE RE MI/RE MIb/RE RE
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autore: CAPOSSELA VINICIO
Copyright: © BMG RIGHTS MANAGEMENT (ITALY) S.R.L., WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA S.R.L.
 

Camminante: Video

Camminante è un brano scritto e interpretato da Vinicio Capossela, contenuto nell'album Camera a sud pubblicato nel 1994. Terzo lavoro in studio per il cantautore di Reggio Emilia ma pugliese di origine, conferma la stretta collaborazione con il cinema iniziata nel 1991 regalando canzoni ai film di Marco Bellocchio e omaggiando i capolavori di Federico Fellini. La canzone è la settima traccia del disco, una ballata popolare in stile cantautorale che grazie all'andamento ritmico del contrabbasso ci regala le tipiche atmosfere del viaggio.

Articoli correlati

 Vinicio Capossela: Vedi tutte le canzoni
Ultimo Amore
Ultimo Amore è un brano scritto e interpretato da Vinicio Capossela contenuto nell'album Modì pubblicato nel 1991. Sec...
Pena de l’Alma
Pena de l'Alma è un brano scritto e interpretato da Vinicio Capossela, contenuto nell'album Ovunque proteggi pubblicato...
Non È l’Amore Che Va Via
Non È l'Amore Che Va Via è un brano scritto e interpretato da Vinicio Capossela, contenuto nell'album Camera a sud pub...
Il Ballo di San Vito
Il Ballo di San Vito è un brano scritto e interpretato da Vinicio Capossela contenuto nell'album omonimo pubblicato nel...
Il Paradiso dei Calzini
Il Paradiso dei Calzini è un brano scritto e interpretato da Vinicio Capossela, contenuto nell'album Da solo pubblicato...

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).