Traspositore 0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore 0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

E Allora Mambo: Accordi, Chords

Intro: FA RE9 SIb DO FA RE9 SIb DO FA RE9 SIb DO FA RE9 SIb DO FA RE9 Eccoci qua SIb DO7 FA RE9 noi suoniamo e voi state di là SIb DO7 FA RE9 noi sudiamo e voi bevete già SIb DO7 LAm7 LAb7 SOL7 DO7 noi soffriamo e voi ridete ma
SIbm7 MIb7 Anche lei quella sera SIbm7 MIb7 rideva e sembrava sincera LAb aveva tacchi, spilli, orecchi LAb7 anelli, amici e tricchi tracchi SIbm7 MIb7 mmm mi guardava sicura SIbm7 MIb7 e io a vedermi mettevo paura LAb ma lei mi dice in un orecchio DO7 vieni andiamo giù a balàr
FA DO SIb DO7 E allora mambo FA DO SIb DO7 mambo sudando FA DO SIb DO7 attento al tempo FA DO SIb DO7 se no m'inciampo
SIbm7 MIb7 struscia 'a coscia contr'a coscia LAb striscia che pari una biscia SIbm7 MIb7 bacia il collo con audacia LAb DO7 struscia l'ascia dove non cuoce il sol
FA FA7/LA SIb DO7 FA FA7/LA SIb DO7 FA FA7/LA SIb DO7 FA RE9 SIb DO7 FA RE9 SIb E dopo noi DO7 FA RE9 barcollando usciamo in taxi e poi SIb DO7 FA RE9 a casa mia la notte è breve e lei SIb DO7 LAm7 LAb7 SOL7 DO7 dice stanotte non possiamo ma DO7 domani ti regalo
SIbm7 MIb7 la felicità che non si può cambiare LAb che batte nella testa e non ti fa soffrire SIbm7 MIb7 la coscia che ti do serve ad amare LAb e il piede contro il tuo DO7 lo uso per balàre
FA DO SIb DO E allora mambo FA DO SIb DO mambo sudando FA DO SIb DO attento al tempo FA DO SIb DO se no m'inciampo
SIbm7 MIb7 struscia 'a coscia contr'a coscia LAb striscia che pari una biscia SIbm7 MIb7 bacia il collo con audacia LAb DO7 struscia l'ascia dove non cuoce il sol
FA DO SIb DO7 e allora mambo FA DO SIb DO7 mambo sbariando FA DO SIb DO7 io sto sudando FA DO SIb DO7 spingendo il gambo
SIbm7 MIb7 LAb SIbm7 MIb7 LAb DO7
FA DO SIb DO7 FA DO SIb DO7 FA DO SIb DO7 FA DO SIb DO7
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

E Allora Mambo: Video

E Allora Mambo è un brano scritto e interpretato da Vinicio Capossela contenuto nell'album Modì pubblicato nel 1991. Secondo lavoro in studio per il cantautore emiliano, riscuote un ottimo successo di pubblico, disco che gli permette di approdare tra i protagonisti della musica leggera italiana. La canzone si rivelerà particolarmente fortunata, presentata alla trasmissione di Paolo Rossi "Su la testa" in onda su Rai 3 nell'autunno del '92 e scelta per essere colonna sonora dell'omonimo film di Lucio Pellegrini uscito nel '99.

Articoli correlati

  • Parla PianoParla Piano Intro: SOLm9 LAm7/5- RE7 SOLm Parla piano e poi LAm7/5- RE7 non dire quel che hai detto già SOLm le bugie non […]
  • Ultimo AmoreUltimo Amore Intro: RE LA7 RE LA7 RE LA7 Fresca era l'aria di giugno RE LA7 e la notte sentiva l'estate […]
  • Il Ballo di San VitoIl Ballo di San Vito Intro: REm REm5dim REm REm5dim REm REm5dim REm REm5dim REm salsicce fegatini viscere alla brace SOLm REm SOLm REm e […]
  • Non È l’Amore Che Va ViaNon È l’Amore Che Va Via Intro: DOm FAm/DOm DOm LAb7 SOL7 DOm Vai vai LAb7 SOL7/6 tanto non è l'amore che va via DOm7 Vai vai RE7 l'amore […]
  • Con una RosaCon una Rosa SOLm LA7 Con una rosa hai detto RE7 SOLm vienimi a cercare DOm6 RE7 tutta la sera […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
32 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Vinicio Capossela