Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Una Rosa Pericolosa: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: LAm LAm Non provocarmi mai REm Non provocarmi mai LAm MI LAm O scoppia la guerra fra noi REm Femminilità son d'accordo ma LAm MI LAm Ma non marciarci sai REm LAm Non distruggere questo amore mai MI7 LAm È tutto ciò che tu hai REm Quanti brividi dai MI LAm Con quello sguardo provochi LAm Tu accendi i fiammiferi REm Che poi si spengono LAm MI LAm E il buio ritorna perché lo fai? REm Ci son pericoli che non si vedono LAm MI LAm Non sono evidenti ti accorgi poi MI LAm Tu sei una cosa pericolosa e preziosa MI Dipinta di rosa LAm Che per il freddo non sboccia mai MI LAm Nemici noi è un dolore sai MI LAm Se giochi tu io non gioco più LAm I fuochi divampano REm Li accende il tuo fascino LAm MI LAm Non sai rinunciare? E allora vai MI LAm Tu sei una cosa pericolosa e preziosa MI Dipinta di rosa LAm Che per il freddo non sboccia mai MI LAm Nemici noi è un dolore sai MI LAm Se giochi tu io non gioco più LAm I fuochi divampano REm Li accende il tuo fascino LAm MI LAm Non sai rinunciare? E allora vai REm Oltre i limiti c'è l'ignoto sai LAm MI LAm Pensaci bene o resti e vai MI LAm MI Pensaci bene... o resti e vai LAm O resti o vai... MI LAm MI LAm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: MOGOL, ADRIANO CELENTANO
Copyright: LYRICS © PEERMUSIC PUBLISHING
 

Una Rosa Pericolosa: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Abbiamo segnalato l'errore e stiamo lavorando per risolverlo. Lo Staff di A&S

Una Rosa Pericolosa è un brano scritto e interpretato da Adriano Celentano, contenuto nell'album Io non so parlar d'amore pubblicato nel 1999. Trentottesimo lavoro in studio per l'artista milanese, si rivela un successo strepitoso con oltre due milioni di copie vendute solo in Italia. La canzone è scritta con la collaborazione al testo dell'amico Giulio Rapetti, in arte Mogol, ed è la quarta traccia del disco; una passionale ballata folk dove la chitarra acustica è la protagonista dell'arrangiamento.

Articoli correlati

  • Sei Rimasta SolaSei Rimasta Sola Intro: FA#m7 SI7 MI6 SI7 MI LA MI Ora sei rimasta sola FA#m7 SI7 Piangi e non ricordi nulla LA MI […]
  • Non So Più Cosa FareNon So Più Cosa Fare Intro: DO#m DO#m SOL#m Non so più cosa fare, DO#m SOL#m senza te cosa c'è DO#m SOL#m Mi fa schifo anche il mare, DO#m […]
  • Don’t Play That Song (You Lied)Don’t Play That Song (You Lied) Intro: MIb DOm LAb SIb MIb DOm LAb SIb MIb DOm Don't play it no more LAb Don't play it no more […]
  • Yuppi DuYuppi Du SIm FA#7 Yuppi du yuppi du yuppi du SIm Yuppi du-i-du yuppi du SIm […]
  • Dormi AmoreDormi Amore Intro: REb SOLbm6+ REb SOLbm6+ DO#m RE#m7/5- Questo gran silenzio quasi fa rumore […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).