Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Il Mare dei Papaveri: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: FAm REb Ed è soprattutto quando è sera MIb DOm FAm Che mi manchi ancora un po' REb È davvero stata molto dura MIb DOm FAm Esser coerente e dirti no SIbm Ma non si può rinchiuder l'anima MIb LAb/DO In una storia di abitudini REb/FA SIbm6+ DO4 DO Se hai nel cuore altre immagini FAm SIbm MIb DOm FAm SIbm MIb Io sono da bosco e da riviera DOm FAm E vorrei vivere con te SIbm Ma in una dimensione un po' più vera MIb DOm Che si manifesterà da sé FAm SIbm MIb Senza paure e senza regole LAb/DO REb/FA Seguendo il vento come nuvole SIbm6+ DO4 DO Per sempre ormai incontaminabili FAm SIbm MIb Vuoi? Vuoi? DOm FAm Sei ancora in tempo se vuoi SIbm MIb DOm Puoi! Vuoi? Noi FAm SIbm Saremo un nucleo indissolubile MIb LAb/DO Che si apre agli altri senza limiti REb/FA SIbm DO4 DO Per onorare il nostro vivere, vivere
SOLm DOm7 FA REm SOLm DOm7 FA REm SOLm DOm Ondeggia il mare dei papaveri FA SIb Il cielo assiste quieto e complice MIb DOm7 DOm6+ RE4 RE Noi respiriamo i nostri aneliti SOLm DOm FA Vuoi? Vuoi? REm SOLm Sei un'altra parte di noi che oramai DOm Lasciamo il suolo perché FA Il volo viene da sé, si perde REm SOLm L'opaco senso si perde DOm FA REm SOLm E vince la vita, ogni giorno diversa DOm FA REm Un abbraccio, una corsa SOLm DOm Nessuna storia mai persa, mai persa, SIb/FA FA REm mai per----sa SOLm DOm FA Saremo un nucleo indissolubile SIb/RE MIb Che si apre agli altri senza limiti DOm RE7 Per onorare il nostro vivere, vivere SOLm MIb/SOL FA/SOL SOLm11 SOLm MIb/SOL FA/SOL SOLm11 SOLm7/4 MIb/SIb FA/SOL SOLm7/9
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: COCCIANTE RICCARDO VINCENT, MOGOL
Copyright: © GELSOMINO EDIZIONI MUSICALI, L'ALTRA META S.R.L., PEERMUSIC ITALY S.R.L.
 

Il Mare dei Papaveri: Video

Il Mare dei Papaveri è un brano scritto e interpretato da Riccardo Cocciante, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1985. Dodicesimo disco di inediti per il cantautore italo-francese, è il quarto atto della fortunata collaborazione artistica con Giulio Rapetti, in arte Mogol, iniziata nel 1980. La canzone mostra nel testo i tratti salienti dello stile mogoliano dove l'uomo e la natura vivono in armonia in una duplice contemplazione quasi ottocentesca ed esistenziale. Il gusto melodico del tutto personale di Cocciante è un ulteriore valore aggiunto.

Articoli correlati

 Riccardo Cocciante: Vedi tutte le canzoni
Lontano
Questione di Feeling è un brano scritto e interpretato da Riccardo Cocciante in coppia con la grande Mina, pubblicato c...
A Mano A Mano
A Mano A Mano è un brano scritto e interpretato da Riccardo Cocciante contenuto nell'album Riccardo Cocciante pubblicat...
Era Già Tutto Previsto
Era Già Tutto Previsto è un brano scritto e interpretato da Riccardo Cocciante, contenuto nell'album L'Alba pubblicato...
Celeste Nostalgia
Celeste Nostalgia è un brano scritto e interpretato da Riccardo Cocciante contenuto nell'album Cocciante pubblicato nel...
Quando Finisce un Amore
Quando Finisce un Amore è un brano scritto e interpretato da Riccardo Cocciante, contenuto nell'album Anima pubblicato ...

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).