Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Bartali: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
SIb Farà piacere un bel mazzo di rose e anche il rumore che fa il cellophan DOm7 SOL7/SI DOm7 ma una birra fa gola di più DO7 FA7 in questo giorno appiccicoso di caucciù SIb sono seduto in cima a un paracarro e sto pensando agli affari miei DOm7 SOL7/SI DOm7 tra una moto e l'altra c'è un silenzio DO9 FA7/6 SIb FA MIb/SOL FA/LA che descriverti non saprei SIb FA7 Oh, quanta strada nei miei sandali SIb quanta ne avrà fatta Bartali RE7 SOLm quel naso triste come una salita DO7 FA7 SIb quegli occhi allegri da italiano in gita FA7 SIb e i francesi ci rispettano e le palle ancora gli girano RE7 SOLm DO9 e tu mi fai dobbiamo andare al cinema FA7 SIb SOLb SIb SOLb FA7/6 SIb e al cinema vacci tu È tutto un complesso di cose che fa sì che io mi fermi qui DOm7 SOL7/SI DOm7 le donne a volte si sono scontrose DO7 FA7 o forse han voglia di far la pipì SIb e tramonta questo giorno in arancione e si gonfia di ricordi che non sai DOm7 SOL7/SI DOm7 mi piace restar qui sullo stradone SOLb FA7/6 SIb impolverato se tu vuoi andare vai FA7 SIb FA7 Io sto qui aspetto Bartali SIb scalpitando sui miei sandali RE7 SOLm DO9 da quella curva spunterà FA7 SIb quel naso triste da italiano allegro FA7 SIb FA7 tra i francesi che s'incazzano SIb e i giornali che svolazzano RE7 SOLm c'è un po' di vento abbaia la campagna SOLb FA7/6 SIb c'è una luna in fondo al blu SIb FA7 SIb FA7 SIb RE7 SOLm DO9 FA7 SIb FA7 SIb FA7 tra i francesi che s'incazzano SIb e i giornali che svolazzano RE7 SOLm DO9 e tu mi fai dobbiamo andare al cinema FA7 SIb SOLb SIb SOLb FA7/6 SIb e al cinema vacci tu
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: PAOLO CONTE
Copyright: LYRICS © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING GROUP
 

Bartali: Video

Bartali è un brano scritto e interpretato dal grande Paolo Conte contenuto nell'album Un gelato al limon pubblicato nel 1979. Terzo lavoro in studio per il cantautore astigiano, si discosta dai due precedenti, avendo cambiato produttore, musicisti e avvicinandosi sempre più al jazz ed al sound latino-americano. La canzone è dedicata all'indimenticabile ciclista Gino Bartali.

Articoli correlati

  • Via con MeVia con Me Intro: SOLm RE7 SOLm RE7 SOLm RE7 Via, via, SOLm RE7 vieni via di qui SOLm RE7 niente più ti lega a questi […]
  • Diavolo RossoDiavolo Rosso Intro: DO7 FA REm FA FA/MIb SIb LA7 REm REm Quelle bambine bionde FA con quegli anellini alle orecchie REm tutte […]
  • Gong-OhGong-Oh Intro: FA FA6 FA FA6 SIbm FA SIbm FA MIb SOLb6 REb MI6 DO7 MIb6 SIb DO7 FA REm Guarda, cade una […]
  • Sparring PartnerSparring Partner Intro: FAm DOm SIbm DOm FAm DOm SIbm DOm FAm DOm REb LAb REb DOm SIbm MIb LAb FAm È un macaco senza storia, […]
  • ElisirElisir Intro: SOLm RE9 SOLm RE9 SOLm RE9 SOLm RE9 SOLm RE9 SOLm La donna è con me, RE9 SOLm RE9 SOLm RE9 SOLm è molto di più […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).