Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Canto del Servo Pastore: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
SIb FA/SIb SIb Dove fiorisce il rosmarino MIb/SIb FA c'è una fontana scura SIb FA/SIb SIb Dove cammina il mio destino MIb/SIb FA SOLm c'è un filo di paura REm MIb MIb/FA SIb Qual'è la direzione nessuno me lo imparò DOm DOm/FA SIb SOLm Qual'è il mio vero nome RE7 SOLm FA/SOL ancora non lo so SIb FA/SIb SIb Quando la luna perde la lana MIb/SIb FA e il passero la strada SIb FA/SIb SIb Quando ogni angelo è alla catena MIb/SIb FA ed ogni cane abbaia SOLm REm Prendi la tua tristezza in mano MIb MIb/FA SIb DOm e soffiala nel fiume FA7 SIb Vesti di foglie il tuo dolore SOLm RE SOLm FA e coprilo di piume SIb FA/SIb SIb Sopra ogni cisto da qui al mare MIb/SIb FA c'è un po' dei miei capelli SIb FA/SIb SIb Sopra ogni sughera il disegno MIb/SIb FA SOLm di tutti i miei coltelli REm MIb MIb/FA SIb L'amore delle case l'amore bianco vestito DOm DOm/FA SIb Io non l'ho mai saputo SOLm RE SOLm FA/SOL e non l'ho mai tradito SIb FA/SIb SIb Mio padre un falco mia madre un pagliaio MIb/SIb FA Stanno sulla collina SIb FA/SIb SIb MIb/SIb FA i loro occhi senza fondo seguono la mia luna SOLm REm Notte notte notte sola MIb MIb/FA SIb DOm sola come il mio fuoco FA7 SIb Piega la testa sul mio cuore SOLm RE SOLm e spegnilo poco a poco
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: BUBOLA MASSIMO, DE ANDRE FABRIZIO
Copyright: Lyrics © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L
 

Canto del Servo Pastore: Video

A causa di un errore dell'API di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Canto del Servo Pastore è un brano scritto e interpretato da Fabrizio De Andrè, contenuto nell'album passato alla storia come L'Indiano, pubblicato nel 1981. Decimo lavoro in studio per il cantautore di Pegli (Genova), è il frutto della collaborazione con il collega veronese Massimo Bubola in cui vengono messi a confronto il popolo sardo con quello nativo americano. La canzone è il secondo brano del lato A ed ha come protagonista la natura incontaminata della Sardegna, vista dagli occhi di un pastore che la sceglie come stile di vita.

Articoli correlati

  • L’Infanzia di MariaL’Infanzia di Maria SOLm LAb RE7 SOLm Forse fu all'ora terza forse alla nona LAb RE7 SOLm Cucito qualche giglio sul vestitino alla […]
  • Maria nella Bottega del FalegnameMaria nella Bottega del Falegname Intro: FA#m FA#m Falegname col martello SIm FA#m Perché fai den den? Con la pialla su quel legno RE MI LA Perché fai fren fren? […]
  • La CollinaLa Collina Intro: LAm DOm DOm MIbm DOm DOm MIbm REm REm SIb REm SIb REm LAm MIm LAm LAm DOm Dove se […]
  • La Stagione del Tuo AmoreLa Stagione del Tuo Amore Intro: MI7 LA MI La stagione del tuo amore RE LA Non è più la primavera DO# FA#m Ma nei giorni del tuo autunno […]
  • OttocentoOttocento MIb SIb7 Cantami di questo tempo MIb l'astio e il malcontento SIb di chi è sottovento MIb MIb/REb e non […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).