Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Himalaya Cocktail: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: LA MI LA Ho aspettato chi non è tornato Ho divorato i miei cocktail MI Bevici su, dai non ci pensare SI LA7+ Io bevo tutto ma ti penso uguale E andiamo a casa FA#m7/9 Perdona il casino quello che ho dentro LA7+/DO# È sempre stato peggio Una montagna di libri sul letto MI7+ Io che evidenzio onde, e scogli, e mare dentro LA7+ MI7+ Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano LA7+ So allungarla fino ad esserci anche da lontano DO#m7 LA7+ Non mi interessa se non si può fare MI7+ Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano RE7+ So allungarla fino ad esserci anche da lontano DO#m7 Non mi interessa se non si può fare Non te ne andare che poi faccio le cazzate Non te ne andare che poi faccio le cazzate LA7+ Ho bussato forte, spaccato porte Ho rialzato muri, ma tu scavalchi Ho messo pietre sopra, sembro Himalaya MI Ho deposto bene chi se la beve LA7+ Ho tenuto un posto, magari viene Ho bevuto anche lo shot del mondo Sogno come tutti però al contrario MI7+ Ho, ho detto addio, ma intendevo andiamo LA7+ MI7+ Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano LA7+ So allungarla fino ad esserci anche da lontano DO#m7 LA7+ Non mi interessa se non si può fare MI7+ Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano RE7+ So allungarla fino ad esserci anche da lontano DO#m7 Non mi interessa se non si può fare LA FA#m E anche col vento si sta bene uguale SI E anche se piove invitami a ballare MI E anche se è freddo io ti porto al mare LA Eh, eh FA#m E anche col vento si sta bene uguale SI/RE# E anche se piove invitami a ballare E anche se è freddo io ti porto al mare LA Che a te ti dona il mare LA7+ MI7+ Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano LA7+ So allungarla fino ad esserci anche da lontano DO#m7 Non mi interessa se non si può fare LA7+ MI7+ Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano LA7+ So allungarla fino ad esserci anche da lontano DO#m7 LA7+ Non mi interessa se non si può fare MI7+ Te l'ho mai detto sono bravo a stringere la mano RE7+ So allungarla fino ad esserci anche da lontano DO#m7 Non mi interessa se non si può fare Non te ne andare che poi faccio le cazzate LA Non te ne andare che poi faccio le cazzate MI Non te ne andare che poi faccio le cazzate LA Non te ne andare che poi faccio le cazzate MI Non te ne andare che poi
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: GIANCASPRO GIOVANNI ANGELO
Copyright: Lyrics © GIALLO OCRA SRL, MARTELABEL SRL
 

Himalaya Cocktail: Video

Himalaya Cocktail è un brano scritto e interpretato da Giovanni Giancaspro, noto con lo pseudonimo Gio Evan, contenuto nel suo secondo album di inediti Natura molta pubblicato nel 2019. Disco che l'artista di Molfetta realizza in concomitanza del suo secondo romanzo "Cento cuori dentro" e dopo un fortunato tour in giro per l'Italia. La canzone è la seconda traccia dell'album, una battaglia interiore tra la nostra parte superficiale e quella più profonda del nostro essere.

Articoli correlati

  • Regali Fatti a ManoRegali Fatti a Mano SOLb7+/9 SIbm7 Lo so che non è semplice LAb Cogliere sempre il momento REb La verità vien scherzando Ed io son vero se ridi SOLb7+/9 Lo so […]
  • A Piedi il MondoA Piedi il Mondo Intro: DO FA DO FA DO Ti regalerò una mia fototessera FA Per la tua collezione all'Amélie DO Ma tu lo sai che a volte ti penso […]
  • Joseph BeuysJoseph Beuys RE SOL7+ C'è una mostra d'arte contemporanea FA#m SOL Mi piace quando non dici: "Potevo farlo anch'io" […]
  • KlimtKlimt Intro: LAb DOm FAm REb LAb DOm FAm REb LAb Nel mezzo di un dialogo su Fibonacci DOm Ci siamo detti, "Dai, facciamo […]
  • ScudoScudo Intro: RE LA SIm FA#m RE Tu che mi presti il tuo cuore Quando il mio smette di amare LA Io che sto dalla tua parte Anche quando non ti vedo […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).