Traspositore 0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore 0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Lasciarsi un Giorno a Roma: Accordi, Chords

Intro: REm7 DO FA SOLm7 DO SIb FA DO REm DO FA SOLm7 DO Non ho visto nessuno andare incontro a un calcio in faccia SIb FA DO REm con la tua calma indifferenza sembra quasi che ti piaccia DO FA SOLm7 DO camminare nella pioggia ti fa sentire piu’ importante SIb FA DO perche’ stare male e’ piu’ nobile per te REm DO FA SOLm7 DO ricordati che c’e’ differenza tra l’amore e il pianto SIb FA DO fatti un regalo almeno ogni tanto e poi se puoi REm DO SOLm7 SIb DO REm Fai finta che e’ normale non riuscire a stare piu’ con me SIb DO SOLm7 SIb DO SIbadd9 cerca un modo per difenderti una ragione per pensare a te Strum: REm7 DO SOLm7 DO SIbadd9 FA DO REm DO FA SOLm7 DO La vita puo’ cambiare in un momento mi fa paura e anche se SIb FA DO il pavimento del paradiso sei per me REm DO SOLm7 SIb DO REm Fai finta che e’ normale non riuscire a stare piu’ con me SIb DO SOLm7 SIb c'è soltanto un modo per riprendersi DO SIbadd9 lasciarsi un giorno e poi dimenticarsi
MIm RE SOL LAm7 RE Quale e’ il grado di dolore che riesci a sopportare DO SOL RE MIm prima di fermare l’esecuzione e chiedere soccorso a me RE SOL LAm7 che non ti do un motivo ancora per restare RE DO SOL RE nella storia di una storia che non c’e’ MIm RE LAm7 DO RE MIm Ma fai finta che e’ normale non riuscire a stare piu’ con me DO RE LAm7 DO RE MIm e cerca un modo per difenderti una ragione per pensare a me DO RE LAm7 E lasciarsi un giorno lasciarsi un giorno a Roma DO RE MIm7 un giorno lasciarsi e poi dimenticarsi DO RE LAm7 lasciarsi un giorno lasciarsi un giorno a Roma DO RE MIm7 un giorno a Roma lasciarsi e poi dimenticarsi Strum: DO RE LAm7 DO RE MIm7 DO RE LAm7 DO RE MIm7
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Lasciarsi un Giorno a Roma: Video

Lasciarsi un Giorno a Roma è un brano del 1998 di Niccolò Fabi, presentato per la prima volta al Festival di Sanremo e classificatosi all'ottavo posto. E' la prima traccia di Niccolò Fabi, il secondo album del cantautore, e narra del troncamento di una relazione in prima persona, davanti ad una compagna che però non ne vuole sentire di rassegnarsi.

Articoli correlati

  • SornioneSornione Intro: LA7+ MI LA7+ MI LA7+ A domandarti come stai, si corre sempre un certo rischio MI7+ Il rischio che risponderai e questo normalmente […]
  • CostruireCostruire Intro: FAm FAm9 Chiudi gli occhi MIb immagina una gioia SIbm6 SIbm molto probabilmente […]
  • Vento d’EstateVento d’Estate Intro: LAm SOL6 LAm SOL6 LAm SOL6 Ho lasciato scappar via l'amore LAm SOL6 l'ho incontrato dopo poche […]
  • Mi Piaci Come SeiMi Piaci Come Sei DOadd9 RE7 Come una barca fatta di carta che quando si bagna affonda, DOadd9 RE7 come un frutto che a ogni […]
  • Una Mano sugli OcchiUna Mano sugli Occhi Intro: RE7+/9 LAadd9 SIm7/9 RE7+/9 LAadd9 SIm7/9 REadd9 LA SIm7 E non pensare che poi tutto capiti a noi, REadd9 […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
32 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
Niccolò Fabi