Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Si Scrive Schiavitù Si Legge Libertà: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: REm7 DO6 SIb6 REm DO6 SIb REm DO/MI Discorsi sull'umanità ne sento di tutti i tipi FA Ma non siamo umani, siamo scimmie avvolte in bei vestiti LAm Figli senza valori ma molto bene istruiti SIb Vomitati da un sistema che da tempo ci ha inghiottiti REm DO/MI Qui per diventare grande ti serve davvero poco FA Basta non finire dentro al girone degli invertiti LAm Passare metà del tempo a sputare su chi è diverso DOadd9 Per poi nel tempo libero andare coi travestiti REm DO/MI è la mia nazione che pesa sulle mie scelte FA Gridando rivoluzione ma con le braccia conserte LAm Ora che il beneficio lascia spazio al benestare SIb Capisco quant'è avvilente morire senza lottare REm Nessun istinto di fuga Solo un trascinarsi gli uni sugli altri Dentro una sovrappopolata cisterna REm DO/MI Convinti ormai che il mondo non ci avrebbe mai cambiati FA Ci sentivamo pronti ma non lo siamo mai stati LAm (Ma qua la verità) SIb È che si scrive schiavitù ma si legge libertà REm DO Scambio segni di pace al ballo degli emarginati FA Ma è difficile abbracciarsi quando hai i polsi legati LAm (Ma qua la verità) SIb È che si scrive schiavitù ma si legge libertà REm7/4 Non cercare propaganda nei messaggi insoliti Non ho il carisma e l'autostima dei tuoi personaggi scomodi Sono finto quanto te, sono falso quanto te Sono l'ultimo degli stronzi e il primo degli ipocriti REm Se Dio ci ha fatto a sua somiglianza non credere nel suo sguardo FA Perché è lui che ci ha insegnato a saper piangere a comando LAm E dove c'è sofferenza c'è sempre dietro un guadagno SIb E se Dio non esistesse, beh, dovrebbero inventarlo REm DO/MI E anche se non siamo realmente dietro le sbarre FA Questo mondo è una prigione con la cella un po' più grande LAm E prendere frasi fatte e ficcarcele dentro un testo SIb È il modo più intelligente per dire ciò che non penso E se il mondo ti esclude ti chiudi nel tuo universo REm Ma nulla ti gira intorno se giri intorno a te stesso (uh) REm DO/MI Convinti ormai che il mondo non ci avrebbe mai cambiati FA Ci sentivamo pronti ma non lo siamo mai stati LAm (Ma qua la verità) SIb È che si scrive schiavitù ma si legge libertà REm DO Scambio segni di pace al ballo degli emarginati FA Ma è difficile abbracciarsi quando hai i polsi legati LAm (Ma qua la verità) SIb7+ È che si scrive schiavitù ma si legge libertà SOLm Mangiare un piatto di polvere condito col sudore REm Ma basta un po' di successo e ne dimentichi il sapore LAm Mio padre aveva ragione, Guccini aveva ragione MIm SOLm LA4 LA A far canzoni non si fanno le rivoluzioni REm REm DO/MI Convinti ormai che il mondo non ci avrebbe mai cambiati FA Ci sentivamo pronti ma non lo siamo mai stati LAm (Ma qua la verità) SIb È che si scrive schiavitù ma si legge libertà REm DO Scambio segni di pace al ballo degli emarginati FA Ma è difficile abbracciarsi quando hai i polsi legati LAm (Ma qua la verità) SIb REm DO6 È che si scrive schiavitù ma si legge libertà SIb6 REm DO6 SIb REm Ma si legge libertà...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: LUCIA FEDERICO LEONARDO
Copyright: Lyrics © BEST SOUND EDIZIONI MUSICALI SRL, BMG RIGHTS MANAGEMENT (ITALY) S.R.L.
 

Si Scrive Schiavitù Si Legge Libertà: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Si Scrive Schiavitù Si Legge Libertà è un brano scritto e interpretato da Federico Leonardo Lucia, meglio conosciuto come Fedez, contenuto nell'album Sig. Brainwash - L'arte di accontentare pubblicato nel 2013. Terzo lavoro in studio per il rapper milanese, prende spunto nel titolo dall'artista di strada Thierry Guetta, famoso appunto per lo pseudonimo Mr. Brainwash. La canzone è il primo singolo estratto dal disco, scritto con la collaborazione di Fausto Cogliati.

Articoli correlati

  • Bella StoriaBella Storia SOL Penso spesso all’inizio di tutto questo penso spesso all’inizio di tutto questo penso spesso alla fine di tutto ma tu puoi darmi di più LAm Baciarci dopo […]
  • Non C’è Due Senza TrashNon C’è Due Senza Trash RE LA/DO# SIm Cara Barbara eccomi qua SOL RE sono Piergiorgio il tuo grande fan LA dottoressa Giò non sai […]
  • Bimbi per Strada (Children)Bimbi per Strada (Children) Intro: REb SIbm FAm REb Tre mesi steso in sala SIbm Con la testa per aria FAm Quanto è bella l'Italia Ma che ne sa la Germania REb La tolleranza […]
  • Le Feste di PabloLe Feste di Pablo MIb Questa notte mi faranno santa Questo parla parla C'ho la birra calda Fin troppi italiani in Spagna Lo diceva mamma, sì però che alba MIb […]
  • Faccio BruttoFaccio Brutto LAm FA Faccio brutto il ferro sotto la mia tuta da ginnastica LAm FA E rime taglienti come le posate in […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).