Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

A Pizza: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: FA LAm FA DO
DO7/REb DO7 FAm FAm Io te 'ncuntraje DO7 Na vocca rossa comm'a na cerasa Na pelle prufumata 'e fronne 'e rose FAm Io te 'ncuntraje FA7 Volevo offrirti SIbm Pagandolo anche a rate FAm/DO DO7 Nu brillante
FA 'E quínnece carate DO7 Ma tu vulive 'a pizza FA 'A pizza, 'a pizza DO7 Cu 'a pummarola 'ncoppa FA Cu 'a pummarola 'ncoppa DO7 Ma tu vulive 'a pizza DO7 'A pizza, 'a pizza FA Cu 'a pummarola 'ncoppa DO7 FA 'A pizza e niente cchiù!
DO7/REb DO7 FAm FAm Io te purtaje DO7 Addó' ce stanno 'e meglie risturante Addó' se mangia mentre 'o mare canta FAm Io te purtaje FA7 SIbm Entusiasmato 'a tutte st'apparate FAm DO7 Urdinaje
FA Nu cefalo arrustuto DO7 Ma tu vulive 'a pizza FA 'A pizza, 'a pizza DO7 Cu 'a pummarola 'ncoppa FA Cu 'a pummarola 'ncoppa DO7 Ma tu vulive 'a pizza DO7 'A pizza, 'a pizza FA Cu 'a pummarola 'ncoppa DO7 FA 'A pizza e niente cchiù!
DO7/REb DO7 FAm FAm Io te spusaje DO7 'O vicinato e 'a folla de pariente Facevano nu sacco 'e cumplimente FAm Io te spusaje FA7 SIbm All'improvviso tra invite e battimane FAm DO7 Arrevaje
FA Na torta 'e cinche piane DO7 Ma tu vulive 'a pizza FA 'A pizza, 'a pizza DO7 Cu 'a pummarola 'ncoppa FA Cu 'a pummarola 'ncoppa DO7 Ma tu vulive 'a pizza DO7 'A pizza, 'a pizza FA Cu 'a pummarola 'ncoppa DO7 FA 'A pizza e niente cchiù!
FA9 SIb FA7 SIb6
DO7 FA DO7 FA DO7 È pilla de lá pizza FA 'A pizza, 'a pizza DO7 Cu 'a pummarola 'ncoppa FA Cu 'a pummarola 'ncoppa DO7 E mangiare là pizza FA 'A pizza, 'a pizza DO7 Cu 'a pummarola 'ncoppa FA MIb FA LAb6 'A pizza insieme a me... SOL7 SOLb FA
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: MARTELLI GIORDANO BRUNO, SALERNO NICOLA, TESTA ALBERTO
Copyright: Lyrics © EMI MUSIC PUBLISHING ITALIA SRL
 

A Pizza: Video

'A Pizza è un brano celebre del repertorio popolare napoletano, interpretato e inciso da Aurelio Fierro e pubblicato come singolo in 45 giri nel 1966. Canzone scritta da Nisa, Alberto Testa e Bruno Martelli, nasce dall'esigenza di realizzare un brano da far partecipare al Festival di Napoli. Il risultato è una vivace ballata popolare che ha fatto il giro del mondo grazie alla protagonista del testo: la tanto amata pizza napoletana. Grazie all'interpretazione di Aurelio Fierro, il pezzo si classificò secondo.

Articoli correlati

  • ScapricciatielloScapricciatiello DO#m SOL#7 "Scapricciatiellu mio, DO#m Vatténne â casa FA#m6+ DO#m/MI Si nun vuó' jí 'ngalèra, SOL#7/4 SOL#7 […]
  • Chella LlàChella Llà REm St'ammore me teneva 'ncatenato RE7 SOLm ma ho detto basta e mi so' liberato LA7 SOLm LA7 me […]
  • GuaglioneGuaglione Intro: DO7 FAm SOLb DO7 FAm Staje sempe ccà, 'mpuntato ccà, DO7 'mmiez'a 'sta via, nun mange cchiù […]
  • LazzarellaLazzarella Intro: MIb7 LAbm REbm MIb7/4 MIb7 LAbm LAbm MIb7 LAbm MIb7 LAbm LAbm Cu 'e libbre sott"o vraccio MIb7 E 'a camicetta a fiore […]
  • La Donna di PiccheLa Donna di Picche SOLm Ho peccato lo so me ne pento, giuro che non lo faccio più, non farò più male agli altri, il rimorso mi butta giù SIb ma il peccato d'amarti […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).