Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Chella Llà: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
REm St'ammore me teneva 'ncatenato RE7 SOLm ma ho detto basta e mi so' liberato LA7 SOLm LA7 me pare cchiu' turchino 'o mare REm SIb REm me pare cchiu' lucente 'o sole REm e sto' cantanno p' 'a felicità
RE Chella llà chella llà MIm LA7 mo' va dicenno 'ca me vo' lassà se crede 'ca me faccio 'o sangue amaro se crede RE 'ca 'mpazzisco e po' me sparo chella llà chella llà SOL SI7/FA# MIm nun sape che piacere che me fa SOLm me ne piglio nata cchiu' bella RE e zitella restarrà SI9 MIm7 LA7 RE chella llà chella llà chella llà!
REm REm Ajere m'ha mandato nu' biglietto RE7 SOLm p' 'a figlia d' 'o purtiere di rimpetto LA7 SOLm LA7 me scrive c' 'a nun e' felice REm SIb REm e c' 'a vurria cu me fa pace REm ma io me sto gustanno 'a libertà
RE Chella llà chella llà MIm LA9 mo' va dicenno 'ca me vo' lassà se crede 'ca me faccio 'o sangue amaro se crede RE 'ca 'mpazzisco e po' me sparo chella llà chella llà SOL SI7/FA# MIm nun sape che piacere che me fa SOLm me ne piglio nata cchiu' bella RE e zitella restarrà SI9 MIm LA7 RE chella llà chella llà chella llà! MIm LA9 RE RE chella llà chella llà SOL SI7/FA# MIm nun sape che piacere che me fa SOLm me ne piglio nata cchiu' bella RE e zitella restarrà SI9 MIm LA7 FA#7 SI7 chella llà chella llà chella llà! MIm LA7 RE chella llà chella llà chella llà!
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: UMBERTO BERTINI, VINCENZO DI PAOLO, ALESSANDRO TACCANI
Copyright: LYRICS © LA CICALA CASA EDITRICE MUSICALE S.R.L.
 

Chella Llà: Video

Chella Llà è un brano della tradizione popolare napoletana, interpretato anche da Aurelio Fierro nel suo singolo in 45 giri del 1957. Periodo molto importante per la carriera dell'artista partenopeo, diventato protagonista tra i cantanti italiani per poi calcare il palco del Festival di Sanremo nel 1958. La canzone è una divertente storia d'amore tipica della "leggera drammaticità" napoletana dove un rapporto troppo opprimente viene interrotto in favore di uno decisamente più avventuroso e passionale.

Articoli correlati

  • Chella LlàChella Llà DOm St'ammore me teneva 'ncatenato FAm ma ho detto basta e mi so' liberato SOL7 LAb7 SOL7 me […]
  • ScapricciatielloScapricciatiello DO#m SOL#7 "Scapricciatiellu mio, DO#m Vatténne â casa FA#m6+ DO#m/MI Si nun vuó' jí 'ngalèra, SOL#7/4 SOL#7 […]
  • GuaglioneGuaglione Intro: DO7 FAm SOLb DO7 FAm Staje sempe ccà, 'mpuntato ccà, DO7 'mmiez'a 'sta via, nun mange cchiù […]
  • LazzarellaLazzarella Intro: MIb7 LAbm REbm MIb7/4 MIb7 LAbm LAbm MIb7 LAbm MIb7 LAbm LAbm Cu 'e libbre sott"o vraccio MIb7 E 'a camicetta a fiore […]
  • Un Amore Così Grande 2014Un Amore Così Grande 2014 Intro: LA7 REm LA7 REm LA7 REm LA7 Sento sul viso REm il tuo respiro, LA7 cara come sei tu, REm dolce sempre di più FA per quello che mi […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).