Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Storie di Tutti i Giorni: Accordi

Intro: DOm FAm SIb MIb LAb REb SOL4 SOL DOm FAm Storie di tutti i giorni SIb MIb vecchi discorsi sempre da fare LAb REb storie ferme sulle panchine REb7+ SOL4 SOL DOm4 DOm in attesa di un lieto fine FAm SIb storie di noi brava gente MIb DOm che fa fatica, s'innamora con niente FAm SOL LAm7 SOL/SI vita di sempre, ma in mente grandi idee DOm FAm7 Un giorno in più che se ne va SIb MIb un orologio fermo da un'eternità DOm FAm per tutti quelli così come noi SOL LAm7 SOL/SI da sempre in corsa, sempre a metà DOm SIbadd9/RE un giorno in più che passa, ormai REm7/5- DOm/SOL SOL7 DOm FAm SIb SOL4 SOL con questo amore che non è grande co-----me vorrei DOm FAm Storie come amici perduti SIb MIb che cambiano strada, se li saluti LAb REb storie che non fanno rumore REb7+ SOL4 SOL DOm4 DOm come una stanza chiusa a chiave FAm SIb storie che non hanno futuro MIb DOm come un piccolo punto su un grande muro FAm dove scriverci un rigo SOL LAm7 SOL/SI a una donna che non c'è più DOm FAm7 Un giorno in più che se ne va SIb MIb un uomo stanco che nessuno ascolterà DOm FAm per tutti quelli così come noi SOL LAm7 SOL/SI senza trionfi, né grossi guai DOm SIbadd9/RE un giorno in più che passa ormai REm7/5- DOm/SOL SOL7 DOm FAm SIb SOL4 SOL con questo amore che non è bello co-----me vorrei FAm SIb Storie come anelli di fumo MIb DOm in un posto lontano, senza nessuno FAm SOL LAm7 SOL/SI solo una notte che non finisce mai DOm FAm7 Un giorno in più che se ne va SIb MIb dimenticato tra i rumori di città DOm FAm per tutti quelli così come noi SOL LAm7 SOL/SI niente è cambiato e niente cambierà DOm SIbadd9/RE un giorno in più che passa ormai REm7/5- DOm/SOL SOL7 DOm FAm SIb MIb con questo amore che non è forte co------me vorrei
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Storie di Tutti i Giorni: Video

Storie di Tutti i Giorni è un brano scritto e cantato da Riccardo Fogli uscito come singolo nel 1982. La canzone fa parte dell'album Collezione e tra gli autori, oltre allo stesso Fogli, compaiono Guido Morra e Maurizio Fabrizio. Proprio nel 1982 vince il Festival di Sanremo e rimmarà il brano più famoso nella carriera del cantante. Il testo parla di storie di vita quotidiana, di difficoltà, di speranze e attese di gente comune definita "brava", che crede ancora in un lieto fine.

Articoli correlati

  • MalinconiaMalinconia Intro: DO LAm REm SOL DO LAm REm SOL DO LAm Metti un periodo buio, lì senza amore REm […]
  • Che Ne SaiChe Ne Sai Intro: SOL6 DO SOL6 DO FA SOL7 DO SOL6 DO Di un nuovo amore tu cosa ne sai, SOL6 DO anche se parlo non mi […]
  • MondoMondo Intro: SIb SOLm4 SOLm MIb SIb/RE DOm7 MIb FA7 SIb SIb4 SIb Vedi, SIb4 SIb sono un uomo che ha vissuto SIb4 SIb che ha sbagliato […]
  • Il Segreto Del TempoIl Segreto Del Tempo Intro: REm7/9 MI7 FA7+ REm7 MI7 LA4 LAm REm6 MI7 LAm REm6 MI7 Ci sono giorni in cui muori dentro, e non lo sai LAm […]
  • Quando Nascerò di NuovoQuando Nascerò di Nuovo Intro: LA4 LA REm4 REm LA4 LA REm4 REm LA4 LA REm4 REm Io chissà quante cose avrò, quando nascerò di nuovo […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Riccardo Fogli