Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Signora Mia: Accordi

Intro: LAm SOL FA MI LAm Signora mia Mi scusi se ho suonato REm Ma non so che cosa sia La voglia di parlarle LAm Che mi ha preso SI7 MI7 È stato come un fuoco che si è acceso LAm Signora mia Non riuscirei a dormire REm Se lei mi mandasse via SOL Lo so che non è l'ora MI Ma io devo dirle che DO Negli occhi miei SOL/SI LAm DO/SOL Sapesse quante volte si è fermata FA E nei miei sogni DO SOL La vedevo addormentata DO SOL/SI Di notte io guardavo LAm DO/SOL Nella sua finestra chiusa FA DO Immaginavo tutto RE7 SOL MI Ma non mi chieda cosa LAm Perché arrossisce In fondo son venuto REm Per scambiare due parole Se è troppo LAm Non mi dia più confidenza SI7 MI7 Però mi dia almeno una speranza LAm Signora mia Io abito di fronte REm Nella stessa casa sua SOL Adesso me ne vado MI Ma io devo dirle che DO Signora mia SOL/SI LAm DO/SOL Sapessi quante volte ti ho sognata FA E nei miei sogni DO SOL Ti vedevo addormentata DO SOL/SI Di notte io guardavo LAm DO/SOL Nella tua finestra chiusa FA DO Immaginavo tutto, RE7 SOL Non domandarmi cosa DO Signora mia SOL/SI LAm DO/SOL Sapessi quante volte ti ho sognata FA E nei miei sogni DO SOL Ti vedevo addormentata DO SOL/SI Di notte io guardavo LAm DO/SOL Nella tua finestra chiusa FA DO Immaginavo tutto, SOL Non domandarmi cosa DO SOL/SI LAm DO/SOL FA DO SOL
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Signora Mia: Video

Signora Mia è un brano scritto e interpretato da Sandro Giacobbe, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1974. Disco d'esordio per il cantautore genovese, riscuote ottimo successo proprio grazie a questa canzone. Primo singolo estratto, partecipa al Festivalbar '74 diventando fin da subito un suo cavallo di battaglia; ancora maggior popolarità ottiene quando viene scelta per far parte della colonna sonora del film "Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto" di Lina Wertmüller.

Articoli correlati

  • Sarà la NostalgiaSarà la Nostalgia Intro: SIb SOLm MIb FA SIb SOLm MIb FA SIb Il vento dalla baia passa SOLm Sulla nostra casa La burrasca già scompiglia il […]
  • Gli Occhi di Tua MadreGli Occhi di Tua Madre Intro: RE/LA SOL#m7/5- SOL6 RE/FA# RE/LA Piove da qualche minuto SOL#m7/5- ti guardo e mi sento sfinito SOL6 […]
  • Il Giardino ProibitoIl Giardino Proibito Intro: SOL RE/FA# SOL RE/FA# SOL RE/FA# SOL RE/FA# RE Stasera sono in vena LA SOL ti racconto tutto LA la tua migliore […]
  • Pieno D’AmorePieno D’Amore Intro: DO LAm FA SOL DO LAm FA Tutta scena caro mio, ridi troppo che cos'hai SOL DO Ti darò […]
  • Infinite VolteInfinite Volte Intro: SI SOL#m7 RE#m MI SI Brucia tutto nella testa Gela il sangue nelle vene SOL#m7 Sento come se hai paura Ma è paura di star bene […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).