Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Bologna: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: MIm LA MIm LA MIm LA MIm LA MIm RE Bologna è una vecchia signora SOL SI7 dai fianchi un po' molli DO SOL MIm SOL col seno sul piano padano RE ed il culo sui colli, DO SOL Bologna arrogante e papale, SI7 MIm Bologna la rossa e fetale, DO SOL FA Bologna la grassa e l'umana già un poco Romagna DO SOL MIm LA MIm LA e in odor di Tosca-na MIm RE SOL SI7 Bologna per me provinciale Parigi minore: DO SOL MIm SOL mercati all'aperto, bistrots, RE della "rive gauche" l'odore DO SOL con Sartre che pontificava, SI7 MIm Baudelaire fra l'assenzio cantava DO SOL FA ed io, modenese volgare, a sudarmi un amore, DO SOL LA fosse pure ancilla---re
LAm SOL Però che Bohéme confortevole LAm DO giocata fra casa e osterie FA DO SOL quando a ogni bicchiere rimbalzano le filosofie LAm SOL Oh quanto eravamo poetici, LAm DO ma senza pudore e paura FA DO SOL e i vecchi "imberiaghi" sembravano la letteratura REm LAm Oh quanto eravam tutti artistici, MI LAm ma senza pudore o vergogna REm SI7 MI cullati fra i portici cosce di mamma Bologna
MIm LA SOL RE SI7 Bologna è una donna emiliana di zigomo forte, DO SOL MIm RE SOL RE Bologna capace d'amore, ...capace di morte, DO SOL che sa quel che conta e che vale, SI7 MIm che sa dov'è il sugo del sale, DO SOL FA che calcola il giusto la vita e che sa stare in piedi DO SOL MIm LA MIm LA per quanto colpi---ta MIm RE SOL SI7 Bologna è una ricca signora che fu contadina: DO SOL MIm SOL benessere, ville, gioielli RE e salami in vetrina, DO SOL che sa che l'odor di miseria SI7 MIm da mandare giù è cosa seria DO SOL FA e vuole sentirsi sicura con quello che ha addosso, DO SOL LA perchè sa la pau----ra
LAm SOL Lo sprechi il tuo odor di benessere LAm DO però con lo strano binomio FA DO SOL dei morti per sogni davanti al tuo Santo Petronio LAm SOL e i tuoi bolognesi, se esistono, LAm DO ci sono od ormai si son persi FA DO SOL confusi e legati a migliaia di mondi diversi? REm LAm Oh quante parole ti cantano, MIm LAm cullando i cliché della gente, REm SI7 MI cantando canzoni che è come cantare di niente
MIm LA MIm RE SOL SI7 Bologna è una strana signora, volgare matrona, DO SOL MIm SOL RE Bologna bambina per bene, ...Bologna "busona", DO SOL Bologna ombelico di tutto, SI7 MIm mi spingi a un singhiozzo e ad un rutto, DO SOL FA rimorso per quel che m'hai dato, che è quasi ricordo, DO SOL MIm LA MIm LA e in odor di passa--to... MIm LA MIm LA MI
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: FRANCESCO GUCCINI
Copyright: © bmg rights management, sony/atv music publishing llc
 

Bologna: Video

Bologna è un brano scritto e interpretato da Francesco Guccini, contenuto nell'album Metropolis pubblicato nel 1981. Decimo lavoro in studio per il cantautore modenese, ha come filo conduttore la vita alienante nelle "Polis", città che per Guccini hanno un preciso valore simbolico e storico. La canzone infatti è dedicata a Bologna, sua città adottiva, e viene descritta con il suo solito gusto poetico fatto di immagini e paragoni: un pezzo che ci porta per mano tra le sue vecchie vie.

LA PROMO È RISERVATA AGLI UTENTI DI ACCORDI & SPARTITI E SCADE IL 6 MARZO 2021!

Articoli correlati

 Francesco Guccini: Vedi tutte le canzoni
La Locomotiva
La Locomotiva è uno dei brani più celebri di Francesco Guccini, immancabile ai suoi concerti e sempre eseguita come ul...
L’Avvelenata
L'Avvelenata è una canzone scritta e incisa da Francesco Guccini nel 1976. Si tratta di una canzone che esula dal reper...
Il Vecchio e il Bambino
Il Vecchio e il Bambino è un brano scritto e interpretato da Francesco Guccini contenuto nell'album Radici pubblicato n...
Don Chisciotte
Don Chisciotte è un brano un po' letterario e molto autobiografico di Francesco Guccini, in cui il cantautore sembra ri...
Dio è Morto

Ho visto… RE la gente della mia età andare via; SIm lungo le strade che non portano mai a niente SOL cercare il sogno che […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).