Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

La Tua Libertà: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: RE DO/RE RE DO6 SOL/SI LAm7 SOL FA7+ DO/MI RE DO6 SOL/SI LAm7 SOL FA7+ DO/MI RE RE Oltre le mura FA#m Della città SOL LA Un orizzonte insegue un orizzonte RE FA#m A un'autostrada, un'altra seguirà, SOL LA Gli spazi sono fatti per andare RE LA SIm La tua libertà, SOL DO LA Se vuoi, la puoi trovare RE E un uomo saggio FA#m Regole farà, SOL LA Una prigione fatta di parole RE I carcerieri FA#m Di una società SOL LA Ti impediranno di cercare il sole RE LA SIm La tua libertà, SOL DO LA Se vuoi, la puoi avere RE Fossi un uccello FA#m Alto nel cielo SOL LA Potrei volare senza aver padroni RE Se fossi un fiume FA#m Potrei andare SOL LA Rompendo gli argini nelle mie alluvioni LA4 LA RE DO6 SOL/SI LAm7 SOL FA7+ DO/MI RE RE E boschi e boschi FA#m Cerco attorno a me SOL LA Dov'è la terra che non ha barriere? RE Dov'è quel vento FA#m Che ci spingerà SOL LA Come le vele o come le bandiere RE LA SIm La tua libertà SOL DO LA Se vuoi la puoi avere RE Fossi un uccello FA#m Alto nel cielo SOL LA Potrei volare senza aver padroni RE Se fossi un fiume FA#m Potrei andare SOL LA Rompendo gli argini nelle mie alluvioni LA4 LA RE DO6 SOL/SI LAm7 SOL FA7+ DO/MI RE RE Ma sono un uomo FA#m Uno fra milioni SOL LA E come gli altri ho il peso della vita RE E la mia strada FA#m Lungo le stagioni SOL LA Può essere breve, ma può essere infinita RE LA SIm La tua libertà SOL DO LA Cercala, che si è smarrita RE DO RE Cercala, che si è smarrita... DO RE Cercala, che si è smarrita...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: GUCCINI FRANCESCO
Copyright: Lyrics © BMG RIGHTS MANAGEMENT (ITALY) S.R.L., EMI MUSIC PUBLISHING ITALIA SRL
 

La Tua Libertà: Video

La Tua Libertà è un brano scritto e interpretato da Francesco Guccini, contenuto nell'album Ritratti pubblicato nel 2004. Ventesimo lavoro in studio per il cantautore emiliano, è composto da canzoni-ritratti che descrivono personaggi importanti della storia come Ulissa, Cristoforo Colombo, il Che... La canzone è la traccia di chiusura del disco e risale al 1971, incisa e mai pubblicata se non con la nuova versione di trentatre anni dopo.

Articoli correlati

  • Canzone delle Ragazze Che Se Ne VannoCanzone delle Ragazze Che Se Ne Vanno Intro: RE LA SOL LA RE LA RE LA SOL LA RE RE LA Le strade sono aperte ed il momento viene sempre: SOL LA […]
  • VorreiVorrei Intro: RE LA SIm FA#m SOL LA RE LA RE LA SIm FA#m SOL LA RE LA RE Vorrei conoscer l'odore del tuo paese, LA […]
  • Dio è MortoDio è Morto Ho visto… RE la gente della mia età andare via; SIm lungo le strade che non portano mai a niente, SOL cercare il sogno che conduce alla pazzia LA […]
  • AuschwitzAuschwitz Intro: RE RE4 RE9 RE RE SIm SOL RE Son morto con altri cento, son morto ch' ero bambino, DO LA7 RE DO LA7 […]
  • Signora BovarySignora Bovary Intro: DO DO7+ SOLm7 DO7/4 DO7 FA FAm DO/MI LAm LAm/SOL RE7/FA# FAm SOL7 DO Ma che cosa c'è in fondo a quest'oggi DO7+ di […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).