Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Prima Guardia: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
MIm SOL MIm Torri come pere, il silenzio è gia' passato RE SOL LA SOL MIm Nei corridoi resta il fumo della prima guardia SOL MIm Uomo col fucile, il nemico è la tua noia RE SOL RE LA MIm Sei prigioniero e resti solo a difenderti dal freddo SOL MIm Nuoto nel nero, dove sfioro le tue mani RE SOL LA SOL MIm Poi apro gli occhi steso in aria, è la prima guardia RE SOL RE LA Esplode il mondo e resto solo, dalle mani nasce un fiume SOL RE LA MIm SOL RE LA MIm L'alba è un miraggio, che mi esplode dentro SOL RE LAm MIm Mi scuserai se parlo una lingua diversa SOL RE LA MIm Un anno è un secolo, 365 croci SOL RE LAm MIm E la tua privazione mi taglia la testa MIm SOL MIm Uomo col fucile, prigioniero della tua bandiera RE SOL LA SOL MIm E corri in tondo, testa in fumo, è la prima guardia SOL MIm Torri come pere, ma il nemico non esiste RE SOL RE LA Esplode il nulla e resto solo a difendermi dal buio SOL RE LA MIm Grido l' allarme che mi esplode dentro SOL RE LAm MIm Perché noi siamo al mondo problemi diversi SOL RE LA MIm Un anno è un secolo, 365 croci SOL RE LAm MIm E la tua privazione mi taglia la testa; avevo una testa SOL RE LA MIm SOL RE LA MIm SOL RE LA MIm Un anno è un secolo, 365 croci, SOL RE LAm MIm E la tua privazione mi taglia la testa SOL RE LA MIm Grido l' allarme che m'esplode dentro SOL RE LAm MIm Perché lo so che siamo problemi diversi SOL RE LA SOL MIm lingue diverse SOL RE LA SOL MIm Trasforma il tuo fucile in un gesto piu' civile!
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: FEDERICO RENZULLI, PIETRO PELU'
Copyright: © WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA S.R.L.
 

Prima Guardia: Video

Prima Guardia è un brano inciso dalla rock band Litfiba contenuto nell'album Terremoto pubblivato nel 1993. Sesto lavoro discografico per la band fiorentina, è il secondo tempo della cosidetta "Tetralogia degli elementi", dove il titolo fa un chiaro riferimento alla Terra. Disco molto duro e aggressivo, riscuote un grande successo tra i fans, tanto da far vendere oltre 700,000 copie. La canzone, scritta da Ghigo Renzulli e da Piero Pelu, è una ballata rock contro la guerra.

Articoli correlati

 Litfiba: Vedi tutte le canzoni
Il Mio Corpo Che Cambia
Il Mio Corpo Che Cambia è un brano della band fiorentina Litfiba contenuto nell'album Infinito pubblicato nel 1999. Dis...
Vivere il Mio Tempo
Vivere il Mio Tempo è il singolo pubblicato nel 1999 dai Litfiba ed è tratto dall'album Infinito, l'ultimo con Piero P...
Spirito
Spirito è un brano scritto e interpretato dalla band Litfiba contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1994. Il disco...
Lacio Drom
Lacio Drom è un brano scritto e interpretato dai Litfiba contenuto nell'album Spirito pubblicato nel 1994. Ideale secon...
Apapaia
Apapaia è un brano scritto e inciso dai Litfiba, contenuto nell'album 17 re pubblicato nel 1986. Terzo lavoro in studio...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).