Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Rapide: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
DO Puoi stare ore a chiedermi di non andare fuori dal Love o forse era un altro locale FAadd9 Sono un po' strano, ti amo solo quando veniamo DO Quindi perché mi sputtani in giro dimmi cazzo ne sai di me FAadd9 Ora vado a divertirmi, è una cosa comune dormire con altre persone MIm Forse non ci sarò il venerdì a Loreto, se chiami non risponderò FA Mi ami dimmi di no, tradire fa ridere ti prego non dire no MIm7 REm FAadd9 Ora che non ho niente mi difenderò dalla fiducia non avevi e non ho LAm FA6 DO SOL Dimmi cosa c'è, le vedo scendere sono rapide chiuse nell'iride LAm FA6 DO SOL che scalerò, scalerò, scalerai, scalerò come non lo so LAm FA6 DO Dimmi perché mi hai fatto scendere da una Mercedes SOL LAm FA6 DO Prenderò un treno per che ne so, questa notte mi perdonerò SOL Nelle tue rapide non cadrò DO Cosa farai se alle spalle lascerai Milano Ti prenderò la stanza bianca al primo piano FAadd9 Non ci pensare, ti ricordo è peggio dell'Ade DO Che penso a quei pomeriggi al lago, fumando e cantando piano Mi chiedo se ritornerai, nonostante i miei mille guai FAadd9 Mi chiedo se ritornerai, con il solito paio di Nike LAm FA6 DO SOL Dimmi cosa c'è, le vedo scendere sono rapide chiuse nell'iride LAm FA6 DO SOL che scalerò, scalerò, scalerai, scalerò come non lo so LAm FA6 DO Dimmi perché mi hai fatto scendere da una Mercedes SOL LAm FA6 DO Prenderò un treno per che ne so, questa notte mi perdonerò SOL REm Nelle tue rapide non cadrò REm7/9 Se ti chiedo di venire al mio compleanno DO/MI MIm7 LAm7 Mi dici che sul mio ultimo messaggio ci hai messo sopra una lapide REm7 Ma ti piace che ci mancavano i biglietti comprati all'ultimo FA7+ REm7 Lasciati sopra quel tavolo REm7/9 DO/MI Ora credimi se non ho più la paura di dirti MIm7 LAm7 Che la macchina parcheggiata sotto casa non so di chi FA/LA REm FA7+ Non era niente ti giuro ma come si può chiamare futuro LAm FA6 DO SOL Dimmi cosa c'è, le vedo scendere sono rapide chiuse nell'iride LAm FA6 DO SOL che scalerò, scalerò, scalerai, scalerò come non lo so LAm FA6 DO Dimmi perché mi hai fatto scendere da una Mercedes SOL LAm FA6 DO Prenderò un treno per che ne so, questa notte mi perdonerò SOL LAm SOL4 Nelle tue rapide non cadrò... SOL7 DO Nelle tue rapide non cadrò
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autore: Alessandro Mahmood
Copyright: © universal music publishing group
 

Rapide: Video

Rapide è un brano scritto e interpretato da Mahmood, all'anagrafe Alessandro Mahmoud, pubblicato come singolo nel 2020. Canzone che esce ad un anno di distanza dal suo trionfo al Festival di Sanremo, con essa l'artista milanese si conferma nuovo protagonista del rinnovato cantautorato italiano. Il testo ci racconta di una storia d'amore finita e già matura per essere analizzata e capita; l'arrangiamento ci propone una ballata in stile R&B dal sound prettamente elettronico... interessante sarebbe una versione acustica, buon divertimento!

Articoli correlati

 Mahmood: Vedi tutte le canzoni
Dorado
Dorado è un brano scritto e interpretato da Mahmood, all'anagrafe Alessandro Mahmoud, pubblicato come singolo nel lugli...
Milano Good Vibes
Milano Good Vibes è un brano scritto e interpretato da Mahmood, all'anagrafe Alessandro, contenuto nell'album Gioventù...
Pesos
Pesos è un brano scritto e interpretato da Mahmood, all'anagrafe Alessandro Mahmoud, pubblicato come singolo nel 2017. ...
Soldi
Soldi è un brano inciso da Mahmood, pubblicato nel 2019. È la canzone con cui ha vinto il Festival di Sanremo alla sua...
Barrio
Barrio è un brano scritto e interpretato da Alessandro Mahmood, pubblicato come singolo nel 2019. Canzone che vede la c...

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).