Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Come l’Acqua: Accordi

Intro: REadd9/FA# DO#7/4 FA#m FA#m MI FA#m MI RE FA#m MI FA#m MI RE FA#m Ti avevo nelle mie mani RE ti ho perso non so perchè SIm7 FA#m come l'acqua fuggi via SIm7 FA#m come l'acqua scivoli via RE MI SIm FA#m MI6 FA#m come una pioggia caduta su me E tu poi diventi un'onda RE che giganteggia di già SIm7 FA#m il pensiero un pò crudele SIm7 FA#m i ricordi come candele RE MI SIm FA#m FA#m7/4 accende un grande fuoco e poi fa LA Come puoi FA#m DO#7 come fai FA#m RE ad inseguire l'ombra tua MI FAm stai perdendo l'anima DO#m RE mentre corri e vai MI FA#m RE come l'acqua scivoli MI FA#m senza quasi traccia ormai MI FA#m RE trasparente e tremula RE MI FA#m LA io ti guardo e non ci sei FA#m DO#7 come puoi come fai FA#m a ritrovarti come sei RE MI FA#m RE MI FA#m RE MI FA#m RE MI FA#m FA#m7/4 FA#m MI FA#m MI RE FA#m Eppure ho pianto di notte RE stupidamente per te SIm7 FA#m come l'acqua scorri via SIm7 FA#m come l'acqua scivoli via RE MI SIm FA#m7/4 MI passione ardente profumo che va LA FA#m DO#7 Come mai come mai FA#m RE c'illuminiamo come mai MI FA#m d'illusioni inutili DO#m RE di follie per poi MI FA#m RE ritrovarsi soli noi MI FA#m RE senza l'aiuto di qualcuno MI FA#m che ci faccia ridere RE MI FA#m LA e resti un poco insieme a noi FA#m DO#7 come puoi come fai FA#m a ritrovarti come sei RE MI FA#m RE MI FA#m RE MI FA#m come l'acqua scivoli RE MI FA#m come l'acqua fuggi via RE MI FA#m RE MI FA#m RE MI FA#m come l'acqua scivoli RE MI FA#m come l'acqua fuggi via RE MI FA#m RE MI FA#m
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Come l’Acqua: Video

Come l'Acqua è un brano scritto e interpretato dall'artista, purtroppo scomparso prematuramente nel 2014, Mango, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1992. Nono lavoro in studio per il cantautore lucano, riscuote un ottimo successo aggiudicandosi ben quattro dischi d'oro (di allora). Il testo della canzone è del grande Giulio Rapetti, ovvero Mogol, ed è una ballata pop dal gusto melodico inconfondibile, quasi arabeggiante. L'arrangiamento risente ancora dei suoni elettronici degli anni'80.

Articoli correlati

  • La RondineLa Rondine Intro: DOm SIb/RE LAb7+ DOm SIb/RE FAm7 DOm LAb7+ MIb FAm DOm7 Ti vorrei ti vorrei come sempre ti vorrei FAm REb FAm7 […]
  • Amore per TeAmore per Te Intro: RE FA#m SIm SOLadd9 RE FA#m SIm SOLadd9 RE FA#m Tutto è pensare a te SIm SOLadd9 E così ti penso RE […]
  • MediterraneoMediterraneo LA Bianco e azzurro sei DO#7/SOL# FA#m con le isole che stanno lì LA MI le rocce e il mare SIm coi gabbiani […]
  • Lei VerràLei Verrà SIb FA/LA Lei verrà SOLm7 SOLm/FA io ne ho già sete MIb lei verrà MIb/RE DOm7 MIb6/FA nel tempo […]
  • La Rosa dell’InvernoLa Rosa dell’Inverno Intro: LAb LAbadd9 LAb LAb4 LAb LAbadd9 LAb LAb4 LAb MIb/SOL FAm Non è un dolore in più DO FAm SIbm […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Mango