Traspositore 0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore 0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Volevo Dirti: Accordi, Chords

Intro: REm LAm SOL REm LAm SOL REm Ci sono pochi padroni, LAm di schiavi milioni SOL i cervelli migranti non li conti più REm Le guerre dei pochi LAm le combattono in molti, SOL REm ma noi siamo quelli che "il cielo è sempre più blu" Politici onesti LAm e ladri obiettori SOL FA è tutto al contrario, ma almeno ci sei qui tu SOL Almeno ci sei tu DO Volevo dirti MIm/SI viviamo insieme LAm senza più pensare al domani come ci viene MIm Non è mai semplice SOL FA ma vedremo insieme com'è SOL Volevo dirti REm Le benedizioni LAm e le informazioni SOL da un attico in centro le senti un po' di più REm Perché gli eroi sono belli LAm e i brutti sono cattivi? SOL REm Se non chiudi gli occhi sei bella molto di più Ci siamo guardati LAm in mezzo fra tanti SOL FA lo stesso destino non ci ricapita più SOL DO Volevo dirti MIm/SI viviamo insieme LAm senza più pensare al domani come ci viene MIm Non è mai semplice SOL FA ma vedremo insieme com'è SOL DO Volevo dirti MIm/SI partiamo insieme LAm Londra, Tokyo oppure Bombay mi suona bene MIm SOL Terra oppure Marte non importa FA andiamo dove vuoi tu REm7 E nonostante le correnti DO/MI FA E tutti questi cambiamenti SOL DO SOL/SI c'è ancora luce dentro gli occhi LAm c'è ancora aria nei polmoni REm7 C'è zero voglia di arrendersi DO/MI FA SOL e un buio pesto nei diamanti DO Volevo dirti MIm/SI Viviamo insieme LAm non importa dove perché ci viene bene MIm Terra oppure Marte SOL FA non importa, andiamo dove vuoi tu REm LAm SOL REm LAm SOL Dove vuoi tu REm LAm SOL REm LAm SOL REm Dove vuoi tu
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Volevo Dirti: Video

Volevo Dirti è un brano scritto e interpretato da Ermal Meta contenuto nell'album Umano pubblicato nel 2016. Disco di debutto come solista per il cantautore italo-albanese, ottiene un ottimo riscontro di pubblico e di critica. La canzone è il secondo singolo estratto dall'album, una ballata pop molto orecchiabile e dal ritmo incalzante quanto basta.

Articoli correlati

  • Un’Altra Volta da RischiareUn’Altra Volta da Rischiare DOm7 Sono quello che non ti aspettavi LAb quella sera in cui la luna cadde nei tuoi occhi MIb quella volta in […]
  • Lettera a Mio PadreLettera a Mio Padre Intro: LAm FA DO MIm LAm FA DO MIm LAm Di bestie come te FA ce ne sono in giro e non è facile DO scoprirle e […]
  • Odio le FavoleOdio le Favole Intro: LAm REm SOL LAm LAm Ti ricordi quando eri bambino con i sogni legati al cuscino REm ti ricordi quando eri capace […]
  • Vietato MorireVietato Morire Intro: LAm FA7+ DO SOL LAm FA7+ DO SOL LAm Ricordo quegli occhi pieni di vita FA7+ E il tuo sorriso ferito dai pugni in faccia DO […]
  • Non Mi Avete Fatto NienteNon Mi Avete Fatto Niente RE#m A Il Cairo non lo sanno che ore sono adesso SI FA# Il sole sulla Rambla oggi non è lo stesso […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
32 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Ermal Meta