Traspositore 0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore 0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Sarò Sincero: Accordi, Chords

Intro: SOLm MIb SIb RE7 SOLm MIb SIb RE7 SOLm MIb SIb RE7 Sento spesso il bisogno di chiudere gli occhi SOLm MIb SIb RE7 SOLm e capire se è giusto pensarti lo stesso, anche se sei un ricordo MIb SIb RE7 SOLm MIb SIb RE7 ed è strano ricevere tanto da te senza averti vicino (vicino, vicino) SOLm MIb SIb RE7 Ora che è freddo vorrei tanto averti qui addosso SOLm MIb SIb e sentire più caldo, non avere più paure RE7 DOm7 e impegnarmi per farti star bene FA perché per me sei il sole DOm7 FA e le mie parole non son solo parole SIb SOLm DOm Io sento le tue mani lo stesso, anche se non ti ho accanto MIbm FA7 SIb vorrei averti vicino per farti sentire che bello è l'inverno SOLm DOm dove un semplice abbraccio può sembrare diverso MIbm FA7 perché oltre al contatto trasmette qualcosa SOLm9 FA6 MIbadd9 FA6 di molto più caldo SOLm9 MIb7+ SIb Mi domando se è giusto, se son pazzo RE7 SOLm se è sbagliato quel che sto facendo MIb SIb RE7 SOLm mi rispondo che posso mentire con tutti ma non a me stesso MIb SIb RE7 che non voglio rinunciare a qualcosa che sento DOm7 e che voglio di brutto FA e che cerco nel vento DOm7 FA giuro le mie parole non son solo parole SIb SOLm DOm Io sento le tue mani lo stesso, anche se non ti ho accanto MIbm FA7 SIb vorrei averti vicino per farti sentire che bello è l'inverno SOLm DOm dove un semplice abbraccio può sembrare diverso MIbm FA7 perché oltre al contatto trasmette qualcosa SIb SOLm DOm MIbm FA7 di molto più caldo SIb SOLm DOm Io sento le tue mani lo stesso, anche se non ti ho accanto MIbm FA7 SIb vorrei averti vicino per farti sentire che bello è l'inverno SOLm DOm dove un semplice abbraccio può sembrare diverso MIbm FA7 perché oltre al contatto trasmette qualcosa SIb di molto più caldo
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Sarò Sincero: Video

Sarò Sincero è un brano inciso dai Modà contenuto nell'album Sala d'attesa pubblicato nel 2008. Terzo lavoro in studio per la band milanese, riscuote un discreto successo prima di esplodere al grande pubblico pochi anni più tardi, popolarità che permetterà loro di calcare palchi di importanza nazionale. Il disco comunque si aggiudica il disco d'oro per le oltre 30,000 copie vendute. La canzone, scritta da Francesco Silvestre voce e frontman del gruppo, è il primo singolo estratto dall'album. Una ballata pop/rock in 6/8.

Articoli correlati

  • La NotteLa Notte Intro: MIm LAm MIm SI7/4 SI7 MIm Sì sarà pure misteriosa e tenebrosa, LAm quando vuole fa paura, […]
  • VittimaVittima Intro: LAm MI7 LAm MI7 LAm Non chiamo mai MI7 Ti cerco solo quando poi LAm MI7 Ho voglia […]
  • Piove Ormai da Tre GiorniPiove Ormai da Tre Giorni SI Piove ormai da tre giorni E non sento i tuoi passi Sento solo il rumore dell'acqua Che lava i ricordi […]
  • MeschinaMeschina Intro: FAm SIbm DO7 FAm DO7 FAm SIbm Cambio d'umore solo se DO7 FAm DO7 se aggiungi veleno alle tue […]
  • Non È Mai AbbastanzaNon È Mai Abbastanza MIb MIb7+ Se, ti chiedessero se c'è, LAb qualcuno che ti ha amata al punto di pensare SIb […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
32 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Modà