Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Pasqualino Maraja: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: REm REm MI Un certo pasqualino pescatore SOLm REm Viveva in assoluta povertà MI Però sentiva sempre in fondo al cuore LA MI7 LA Qualcosa che diceva "un dì verrà" DO7 FA E un bel dì giunse a sorrento DO7 FA Una principessa indiana LA7 REm Sopra un grosso bastimento: SOLm MI7 LA La bellissima ka--lì SOLm LA SOLm LA Pasqualino la guardò SOLm LA SOLm LA E ka-lì s'innamorò SIb LA Ed in india lo portò REm Pasqualino maraja LA7 A cavallo all'elefante Con in testa un gran turbante REm Per la jungla se ne va Pasqualino maraja RE7 SOLm Non lavora e non fa niente: MIb REm Fra i misteri dell'oriente LA7 REm DO/RE Fa il nababbo fra gli indù... REm DO/RE REm DO/RE REm DO/RE REm RE7 Cento casse di diamanti SOLm Grossi grossi DO7 Mentre principi potenti FA Gli s'inchinano davanti LA7 Lui si fuma il narghillè... REm Pasqualino maraja LA7 Ha insegnato a far la pizza Tutta l'india ne va pazza REm Solo pizza vuol mangiar Pasqualino maraja RE7/FA# SOLm Ha imparato a far l'indiano MIb REm Ma, da buon napoletano LA7 Chiama tutti: REm "Ue', paesan!"... REm DO/RE REm DO/RE REm DO/RE REm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: MODUGNO DOMENICO, MIGLIACCI FRANCO
Copyright: Lyrics © ACCORDO EDIZIONI MUSICALI
 

Pasqualino Maraja: Video

Pasqualino Maraja è un brano scritto e interpretato da Domenico Modugno, pubblicato come singolo in 78 giri nel 1958. Canzone scritta con la collaborazione dell'amico e paroliere Franco Migliacci, prende spunto da un fatto di cronaca rosa avvenuto l'anno precedente: un giovane napoletano si innamora di una principessa indiana, venuta in vacanza a Capri, e vola dritto dal padre Maraja per chiedergli di sposarla. Il cantautore pugliese trasforma il protagonista in un simpatico pescatore che insegna a far la pizza nel lontano Oriente!

Articoli correlati

  • O cafèO cafè Intro: DO#m7/5- FA#7 DO#m7/5- FA#7 SOL6 FA#7 SOL6 FA#7 FA#7 SIm MIm6+ FA#7 SIm O latte é buono e a ciucculat é doce SI7 […]
  • La Donna RicciaLa Donna Riccia Intro: LA MI7 LA pigghiati a cu ti pare si voi ti sposi MI7 LA però nun ti pigghiare la donna riccia, […]
  • Come Hai FattoCome Hai Fatto REm7 Io ti voglio bene SOL9 Come nella mia vita MIm7 Non è accaduto mai LAm Così profondamente Che ho paura di me REm7 Di […]
  • Io Mammeta E TuIo Mammeta E Tu REm Ti avevo detto LA7 REm Dal primo appuntamento LA7 REm 'E nun purta' nisciuno appriesso a […]
  • Vitti ‘na CrozzaVitti ‘na Crozza RE LA7 Vitti na crozza supra nu cannuni RE Fui curiuso e ci vossi spiare SOL MIm Idda […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).