Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala errore
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Dov’è L’Italia: Accordi

Intro: FA DO REm LAm FA DO REm LAm FA DO REm LAm Perché nascosto sono stato quasi sempre FA DO Tra chi vince e chi perde REm LAm A carte scoperte FA DO Mentre qualcuno mi guarda REm LAm FA E qualcun altro mi consuma DO REm Per ogni vita immaginata LAm FA DO REm LAm C’è la mia vita che sfuma FA LAm E in un secondo penso a chi mi è stato accanto SOL In un pensiero lontano LAm SOL Ma nello stesso momento FA REm Tu su un tappeto volante LAm Tra chi vince e chi perde SOL6 E chi non se la sente FA7+ REm9 Dov’è l’Italia amore mio? LAm Mi sono perso FA7+ REm9 Dov’è l’Italia amore mio? LAm Mi sono perso FA7+ REm9 Dov’è l’Italia amore mio? LAm FA DO REm LAm Mi sono perso anch’io FA DO REm LAm FA DO REm LAm Come quella volta a due passi dal mare FA DO Fra chi pregava la luna REm LAm E sognava di ripartire FA DO REm L’abbiamo vista arrivare LAm FA DO REm Con l’aria stravolta di chi non ricorda cos’era l’amore LAm FA E non sa dove andare DO REm LAm Da quella volta nessuno l’ha più vista FA DO REm LAm Da quella volta nessuno l’ha più vista FA LAm E in un momento penso a te che mi stai accanto SOL In quella notte d’estate LAm SOL Che mi hai insegnato a ballare FA E mi immagino lei REm Fra le stelle ed il sole LAm Sul tappeto volante Tra chi vince e chi perde SOL6 FA7+ E chi non se la sente REm9 Dov’è l’Italia amore mio? LAm Mi sono perso FA7+ REm9 Dov’è l’Italia amore mio? LAm Mi sono perso FA7+ REm9 Dov’è l’Italia amore mio? LAm Mi sono perso anch’io FA7+ REm9 LAm Mi sono perso anch’io FA7+ REm9 Dov’è l’Italia amore mio? LAm Mi sono perso FA7+ REm9 Dov’è l’Italia amore mio? Mi sono perso
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Dov’è L’Italia: Video

Dov'è L'Italia è un brano scritto ed inciso da Motta nel 2019, con cui lo stesso ha partecipato alla 69° edizione del Festival di Sanremo. Il cantautore pisano con questo testo si interroga sullo stato di salute del proprio paese e più precisamente su come gli Italiani siano cambiati negli ultimi anni. Questa riflessione diventa inevitabilmente una polemica sul modo in cui vengono trattati, nel 2019, i migranti d'Africa. Pezzo costruito su un arpeggio di chitarra acustica, accompagna la profondità della tematica trattata con una certa leggerezza musicale.

Articoli correlati

  • Del Tempo Che Passa la FelicitàDel Tempo Che Passa la Felicità Intro: DO#m MI FA#m DO#m MI FA#m LA#m7/5- LA Partiti da lontano DO#m E di colpo arrivare SI Ad essere contenti […]
  • Quello Che Siamo DiventatiQuello Che Siamo Diventati Intro: SI DO#m7 SOL#m MI SI DO#m7 SOL#m MI SI DO#m7 SOL#m MI Cambiano i versi delle canzoni SI […]
  • Ed È Quasi Come Essere FeliceEd È Quasi Come Essere Felice DOm La musica è troppo forte non si riesce a parlare Sono troppi anni che perdi la voce Per urlare per favore Per qualcuno che ha sempre qualcosa da fare […]
  • La Nostra Ultima CanzoneLa Nostra Ultima Canzone Intro: REb LAb MIb REb LAb MIb REb E se fossimo ancora insieme LAb MIb E se questa fosse l'ultima canzone […]
  • Prima o Poi Ci PasseràPrima o Poi Ci Passerà Intro: RE/FA# FA6 LA RE/FA# FA6 LA RE/FA# È la paura di invecchiare FA6 Di perdere i capelli LA E di dovere stare bene […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).