Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Nella Stanza 26: Accordi

Intro: LAm SOL6/SI DO REm LAm Quell'insegna al neon SOL6/SI dice si poi no DO REm FA7+ è l'incerto stato d'animo che hai SOL FA7+ non ce la fai LAm ma dagli uomini SOL6/SI che ti abbracciano DO REm FA7+ e ti rubano dagli occhi l'allegria SOL FA7+ non puoi andar via LAm DO/SI DO REm non puoi andar via LAm se le lacrime DO/SI ti aiutassero DO6 REm FA7+ butteresti via il dolore che ora c'è SOL FA7+ è dentro di te DO DO/SI Nella stanza 26 LAm7 SOL tra quei fiori che non guardi mai FA dove vendi il corpo ad ore DO/MI dove amarsi non è amore FA SOL e sdraiandoti vai via da te DO DO/SI nella stanza 26 LAm7 SOL dove incontri sempre un altro addio FA LAm7 che ferisce il tuo bisogno d'affetto FA SOL7/4 in quel breve contatto
DOm SIb6/RE MIb FAm che non c'è
LAm L'uomo che non vuoi SOL/SI l'uomo che non sai DO REm FA7+ sta bussando alla tua porta già da un po' SOL FA7+ ma non gli aprirai LAm come rondini SOL/SI imprendibili DO REm FA7+ vanno liberi da un corpo stanco ormai SOL FA7+ i pensieri che hai DO DO/SI Nella stanza 26 LAm7 SOL tra quei fiori che non guardi mai FA se ti affacci vedi il mare DO/MI ricominci a respirare FA SOL poi ti perdi nella sua armonia DO DO/SI e hai il coraggio di andar via LAm7 SOL via da un mondo sporco che non vuoi FA LAm7 via da un bacio che non ha tenerezze DO/MI FA che non sa di carezze DO DO/SI LAm7 SOL FA e cammini lungo il mare DO/MI nel suo lento respirare FA SOL tu sei parte di quel tutto ormai DO DO/SI Nella stanza 26 LAm7 SOL metti un fiore tra i capelli tuoi FA LAm7 mentre l'alba nuova ti viene incontro DO/MI FA nel profumo del vento
DOm SIb6/RE MIb FAm DOm SIb6/RE MIb FAm DOm7/9
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Nella Stanza 26: Video

Nella Stanza 26 è un brano scritto e interpretato da Filippo Neviani, conosciuto dal grande pubblico col nome d'arte Nek, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 2006. Nono lavoro in studio per il cantautore di Sassuolo, ottiene un ottimo successo di pubblico aggiudicandosi due dischi di platino e oltre 120,000 copie vendute. La canzone è scritta con la collaborazione di Antonello De Sanctis e racconta di un episodio realmente accaduto all'artista: una lettera scritta da una ragazza dell'est dove racconta il suo lavoro da prostituta in una stanza di un Motel.

Articoli correlati

  • La Voglia Che Non VorreiLa Voglia Che Non Vorrei DO#m7 LA7+ SI So la parte che mi fai DO#m7 diversa come tante MI che sorriso inventerai? LA7+ […]
  • Semplici EmozioniSemplici Emozioni Intro: SIm7/4 MIm7 Tra le luci accese dei lampioni SIm7 LA MIm7 cammino lentamente la mia ombra che si allunga […]
  • Sei GrandeSei Grande Sei Grande è un brano scritto e interpretato da Filippo Neviani, conosciuto dal grande pubblico semplicemente come Nek, contenuto nella riedizione dell'album Lei, gli amici e […]
  • DifferenteDifferente LAm Sposta questi anni neri DO ora lasciati guardare FA7+ sono notti che non dormo e non sono le zanzare […]
  • Laura Non C’èLaura Non C’è Intro: Mi -----------------------------|------------------|----------------------- Si -----------------------------|------------------|----------------------- Sol […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Nek