Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

I Pompieri di Viggiù: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: SIb7 MIb SIb7 MIb SIb7 MIb7 DO7 FAm SIb7 MIb MIb DOm FAm7 SIb7 MIb DOm FAm7 SIb7 MIb SIb7 Per volere del Visconte MIb su parere del Barone, SIb7 han formato la sezione MIb dei Pompieri di Viggiù SIb7 MIb Pompa qua, pompa là SIb7 MIb pompa su e pompa giù SIb7 Ed a spese del Marchese MIb han comprato le divise SIb7 con feluche a larghe tese MIb e pennacchi rossi e blu SIb7 MIb Pompa qua, pompa là SIb7 MIb pompa su e pompa giù
FA7 SIb Indi, a scopo addestrativo, FA7 SIb il paese hanno incendiato FA7 SIb e il reparto s’è schierato FA7 SIb e ha gridato “Ip Ip Hurrà”
LAb MIb Viva quà, Viva là SIb7 MIb viva su, evviva giù SIb7 MIb Viva i Pompieri di Viggiù SIb7 che quando passano MIb i cuori infiammano SIb7 MIb DO7 Viva i pennacchi rossi e blu FAm Viva le pompe SIb7 MIb dei Pompieri di Viggiù MIb DOm FAm7 SIb7 MIb DOm FAm7 SIb7 MIb SIb7 Affrontarono l’incendio MIb con le pompe verso sera, SIb7 però l’acqua, ahimè, non c’era MIb per potere funzionar SIb7 MIb Pompa qua, pompa là SIb7 MIb pompa su e pompa giù SIb7 Però, il Capo ebbe un’idea MIb veramente peregrina, SIb7 caricò con la benzina MIb tutti quanti gli estintor SIb7 MIb Pompa qua, pompa là SIb7 MIb pompa su e pompa giù
FA7 SIb Ed in meno d’un secondo FA7 SIb nel villaggio già bruciato FA7 SIb tutto in fumo se n’è andato FA7 SIb il plotone dei Pompier
LAb MIb Viva quà, Viva là SIb7 MIb viva su, evviva giù SIb7 MIb Viva i Pompieri di Viggiù SIb7 che quando passano MIb i cuori infiammano SIb7 MIb DO7 Viva i pennacchi rossi e blu FAm Viva le pompe SIb7 MIb dei Pompieri di Viggiù SIb7 MIb SIb7 MIb SIb7 MIb DO7 FAm SIb7 MIb LAb9
LAb7 REb Viva i Pompieri di Viggiù LAb7 che quando passano REb i cuori infiammano LAb7 REb SIb7 Viva i pennacchi rossi e blu MIbm Viva le pompe LAb7 REb dei Pompieri di Viggiù LAb7 REb LAb7 REb
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autore: GILI GIACOMO MARIO
Copyright: © DIESIS EDIZIONI S.R.L., NAZIONALMUSIC EDIZIONI MUSICALI
 

I Pompieri di Viggiù: Video

I Pompieri di Viggiù è un brano interpretato da Natale Codognotto, meglio conosciuto come Natalino Otto, inciso e pubblicato in 78 giri nel 1948. Canzone scritta da Armando Fragna e Nino Rastelli durante la tragica esperienza della Seconda Guerra Mondiale, vede protagonista la cittadina del varesotto Viggiù e una strampalata e bizzarra squadra di pompieri alle prese con fuochi da domare... non si sa se reali o immaginari. Qualche anno dopo Natalino Otto fa della canzone una hit.

Articoli correlati

 Natalino Otto: Vedi tutte le canzoni
Mamma… Voglio Anch’Io la Fidanzata
Mamma... Voglio Anch'Io la Fidanzata è un brano interpretato e inciso da Natalino Otto, alias Natale Codognotto, pubbli...
La Classe degli Asini
La Classe degli Asini è un brano tratto dal repertorio popolare italiano, interpretato e inciso da Natalino Otto e pubb...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).