Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Tu Vincerai: Accordi

Intro: SIb SOLm7 DOm FA4 FA SIb Ero un ragazzo strano tanto che SOLm7 un giorno me ne andai DOm FA4 FA sentivo dentro me scoppiare i sogni miei SIb SOLm7 avevo in tasca il mio biglietto e così mi avventurai DOm FA4 FA c´era una voce in me gridava vincerai DOm FA SIb non voglio vivere qui ma non per voi che mi amate lo so SOLm7 MIb DOm7 FA7/4 FA lo dissi ai miei e volai e al cielo lo giurai SIb sì tu vincerai, tu vincerai DOm la tua stella è luce limpida MIb FA tu vincerai, tu vincerai SIb questa è la tua strada Sì tu vincerai, tu vincerai MIb DOm tu per primo devi crederci SIb un poco per gioco RE7 MIb FA4 e per fortuna che accadrà FA SIb SOLm7 DOm FA4 FA che uno di noi vincerà SIb se la mia vita è un film SOLm7 chi mi darà l´identica suspance DOm FA4 FA se nella mia realtà c'e troppa fantasia DOm FA nemmeno tu fermerai la corsa mia SIb SOLm7 MIb neanche tu che ora sei la sola al mundo che DOm FA7/4 FA che grida insieme a me SIb sì tu vincerai, tu vincerai DOm la tua stella è luce limpida MIb FA tu vincerai, tu vincerai SIb questa è la tua strada SIb7+ Sì tu vincerai, tu vincerai MIb DOm tu per primo devi crederci SIb un poco per gioco RE7 MIb FA4 e per fortuna che accadrà FA SIb SOLm7 DOm FA4 FA che uno di noi vincerà SIb sì tu vincerai, tu vincerai DOm la tua stella è luce limpida MIb FA tu vincerai, tu vincerai SIb questa è la tua strada SIb7+ Sì tu vincerai, tu vincerai MIb DOm tu per primo devi crederci SIb un poco per gioco RE7 MIb FA4 e per fortuna che accadrà FA SIb che uno di noi vincerà DOm7 tu vincerai... MIb FA SIb tu vincerai... tu vincerai si tu vincerai... MIb DOm SIb RE7 MIb FA4 FA SIb tu vincerai
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Tu Vincerai: Video

Tu Vincerai è un brano scritto e interpretato da Enzo Ghinazzi, conosciuto dal grande pubblico col nome d'arte Pupo, contenuto nell'album Pupo 1996 pubblicato appunto nel 1996. Canzone che segue lo stile ormai caratteristico dell'artista aretino, pop puro dal ritmo vivace, incalzante e soprattutto senza cambi ritmici. La melodia è la parte preponderante del brano, orecchiabile e di facile comprensione, l'impianto armonico poi è molto basilare. Insomma, ottima per la chitarra, buon divertimento.

Articoli correlati

  • TuTu Intro: LA SIm7 RE LA MI LA SIm7 RE LA MI FA#m Sù e giù per la mi astanza RE LA quella foto eravamo a Venezia FA#m […]
  • ForseForse DO7/4 DO7 FA SOLm E così te ne vai, SIb DO forse, mi mancherai FA SOLm non si può stare soli SIb DO amo te, niente […]
  • Come Sei BellaCome Sei Bella SOL#m7 DO#7 FA# Io per te mi perderei SOL#m7 DO#7 FA# Tu non sai cosa farei SI LA# RE#m Io mi sono innamorato LA#7 […]
  • Cosa FaraiCosa Farai SIm Cosa farò ora che tu vai via MIm dimmi cosa farai, cederò alla pazzia LA Per scordarmi di te faro il diavolo a tre RE […]
  • CiaoCiao Intro: SOL LAm RE7 SOL RE7 SOL LAm RE7 SOL LAm RE7 SOL DO Sembrava facile ma toh RE SOL LAm Coraggio dai ce la […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).