Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

E Penso a Te: Accordi

100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!
Intro: SIm7 MIm7/9 LA7/6 RE7+ FA#7/5+ SIm7/9 Io lavoro e penso a te MIm7/9 torno a casa e penso a te SOL7+/LA LA7/6 RE7+ FA#7/5+ le telefono e intanto penso a te SIm7/9 Come stai? E penso a te MIm7/9 Dove andiamo? E penso a te SOL7+/LA LA7/6 Le sorrido abbasso gli occhi FA#m7 SOL/LA e penso a te RE Non so con chi adesso sei DO#m7 FA#m7/9- non so che cosa fai SIm7 SOL7+ RE7+ SOL/LA ma so di certo a cosa stai pensando RE7+ è troppo grande la città DO#m7 FA#7/5+ FA#7 per due che come noi SIm7 SOL7+ RE7+ SOL6/RE non sperano però si stan cercando RE7+ SOL6/RE RE7+ SOL6/RE cercando FA#7/5+ SIm7/9 Scusa è tardi e penso a te MIm7/9 ti accompagno e penso a te SOL7+ LA/SOL FA#m7 non son stato divertente e penso a te SOL7+ sono al buio e penso a te MIm7 chiudo gli occhi e penso a te SOL/LA LA io non dormo e penso a te SIm7/9 MIm7/9 SOL/LA LA7/6 RE7+ FA#7/5+ SIm7/9 MIm7/9 SOL/LA LA7/6 RE7+ SOL6/LA RE Non so con chi adesso sei DO#m7 FA#m7/9- non so che cosa fai SIm7 SOL7+ RE7+ SOL/LA ma so di certo a cosa stai pensando RE7+ è troppo grande la città DO#m7 FA#7/5+ FA#7 per due che come noi SIm7 SOL7+ RE7+ SOL6/RE non sperano però si stan cercando RE7+ SOL6/RE RE7+ SOL6/RE cercando SIm7/9 Scusa è tardi e penso a te MIm7/9 ti accompagno e penso a te SOL7+ LA/SOL FA#m7 non son stato divertente e penso a te SOL7+ sono al buio e penso a te MIm7 chiudo gli occhi e penso a te SOL/LA LA io non dormo e penso a te SIm7/9 MIm7/9 SOL/LA LA7/6 RE7+ FA#7/5+ SIm7/9 MIm7/9 SOL/LA LA7/6 RE7+ SOL6/LA SIm7/9 MIm7/9 SOL/LA LA7/6 RE7+ FA#7/5+ SIm7/9 MIm7/9 SOL/LA LA7/6 RE7+
100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!

Credits

Autori: MOGOL, BATTISTI LUCIO
Copyright: © EDIZIONI MUSICALI ACQUA AZZURRA S.R.L.
 

E Penso a Te: Video

E Penso a Te è un brano scritto e interpretato dal grande Lucio Battisti, con la collaborazione al testo di Mogol, contenuto nell'album Umanamente uomo, il sogno. Canzone coverizzata da tanti artisti, tra i quali un certo Raffaele Riefoli, meglio conosciuto come Raf. Versione contenuta nell'album Tutto Raf, raccolta discografica dei suoi grandi successi. La versione di Raf è naturalmente più moderna e pop rispetto all'originale, con un sound elettronico e armonie vagamente jazz. Un capolavoro della musica leggera italiana.

 

Articoli correlati

 Raf: Vedi tutte le canzoni
Self Control
Self Control è un brano scritto e interpretato da Raffaele Fiefoli, in arte semplicemente Raf pubblicato come singolo n...
Gente di Mare
Gente Di Mare è un singolo di Umberto Tozzi del 1987, scritto dallo stesso assieme a Giancarlo Bigazzi e cantato in due...
Non è Mai un Errore
Non E' Mai un Errore è il secondo singolo estratto dall'album Metamorfosi, pubblicato da Raf nel settembre 2008. Scritt...
Oggi un Dio Non Ho
Oggi un Dio Non Ho è un brano scritto e interpretato da Raffaele Fiefoli, meglio conosciuto come Raf, contenuto nell'al...
Cosa Resterà degli Anni ’80
Cosa Resterà degli Anni '80 è un brano di Raf scritto insieme a Giancarlo Bigazzi e Beppe Dati inserito poi nell'album...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
36 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).