Ti Pretendo è un brano scritto e interpretato da Raf contenuto nell’album Cosa resterà… pubblicato nel 1989. Scritto insieme a Giancarlo Bigazzi per la musica e a Gianni Albini per il testo, viene presentato al Festivalbar ’89 aggiudicandosi la vittoria assoluta. Partecipa anche a Vota la voce riscuotendo sempre grande successo. Musicalmente la canzone è un misto tra Pope e Funky all’italiana, comunque importante nella carriera artistica del cantautore pugliese, e un pezzo di storia della canzone italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Raf Ti Pretendo Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: SIb/DO DO SIb/DO DO
DO/RE RE DO/RE RE DO MIm7 RE SIm7 Stanotte ti pretendo io non ho che te DO MIm7 RE SIm7 Dietro nessuna mi nascondo dimmi che lui non c'è
FA LAm7 SOL MIm7 Lo so che fra noi due il più forte sei sempre tu FA LAm7 SOL MIm7 Ma dammi questa dolce morte tanto non vivo più FA4 FA Sento che ci stiamo cercando SIb/FA FA È inutile che dici di no SOL4 SOL Stavolta a compromessi non scendo DO/SOL SOL Sei l'unico diritto che ho
SOL/LA LA SOL/LA LA Ti pretendo in nome dell'amore se c'è SOL/LA LA Stanotte vado fino in fondo, SOL/LA LA È troppo il mio bisogno di te RE FA#m7 Io non ti voglio ti pretendo MIm7 SOL/LA È inutile che dici di no, FA#7/LA# SIm7 FA#m7 Io questo amore lo pretendo, MIm7 SOL/LA RE Sei l'unico diritto, l'unico diritto che ho
Strumentale: DO MIm7 RE SIm7 DO MIm7 RE SIm7 Stanotte giuro mi nascondo dentro di te FA LAm7 SOL MIm7 Io non ti voglio ti pretendo, lo sai io non ho che te! FA LAm7 Tu dimmi solo dove e quando, SOL Dimmi che, dimmi che lui, MIm7 Dimmi che lui non c'è FA4 FA Sento che ci stiamo cercando SIb/FA FA È inutile che dici di no SOL4 SOL Stanotte siamo fuori dal mondo DO/SOL SOL Sei l'unico diritto che ho e
SOL/LA LA SOL/LA LA Ti pretendo in nome dell'amore se c'è, SOL/LA LA Se tu mi guardi non rispondo SOL/LA LA Davvero non rispondo di me RE FA#m7 Io non ti voglio ti pretendo MIm7 SOL/LA È inutile che dici di no, FA#7/LA# SIm7 FA#m7 Io questo amore lo pretendo, MIm7 SOL/LA RE Sei l'unico diritto, l'unico diritto che ho RE FA#m7 MIm7 SOL/LA Ti pretendo in nome dell'amore se c'è, FA#7/LA# SIm7 FA#m7 Io non ti voglio ti pretendo MIm7 SOL/LA è troppo il mio bisogno di te RE FA#m7 Io non ti voglio ti pretendo MIm7 Stanotte ti pretendo, stanotte io pretendo te SOL/LA In nome dell'amore se c'è FA#7/LA# SIm7 FA#m7 Io non ti voglio ti pretendo MIm7 Stanotte io pretendo te forse pretendo chi non c'è SOL/LA È troppo il mio bisogno di te Strumentale: RE FA#m7 MIm7 SOL/LA FA#7/LA# SIm7 FA#m7 MIm7 SOL/LA

Articoli correlati

  • Inevitabile FolliaInevitabile Follia Inevitabile Follia è un brano scritto e interpretato da Raf contenuto nell'album Svegliarsi un anno fa pubblicato nel 1988. Secondo lavoro in studio per il cantautore pugliese, è […]
  • Cosa Resterà degli Anni ’80Cosa Resterà degli Anni ’80 Cosa Resterà degli Anni '80 è un brano di Raf scritto insieme a Giancarlo Bigazzi e Beppe Dati inserito poi nell'album Cosa Resterà... pubblicato nel 1989. Viene presentato al […]
  • Passeggeri DistrattiPasseggeri Distratti Passeggeri Distratti è un brano scritto e interpretato da Raf contenuto nell'omonimo album pubblicato nel 2006. Disco di grande successo, musicalmente è un ritorno al pop […]
  • Gente di MareGente di Mare Gente Di Mare è un singolo di Umberto Tozzi del 1987, scritto dallo stesso assieme a Giancarlo Bigazzi e cantato in duetto con Raf. I due parteciparono all'edizione di quell'anno […]
  • Le Ragioni del CuoreLe Ragioni del Cuore Le Ragioni del Cuore è un brano scritto e interpretato da Raf contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 2012. Il disco è una raccolta di canzoni edite riarrangiate in versione […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Raf