Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Se Bruciasse la Città: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: MIm LA DO RE MIm MIm Il cuore mio non dorme mai RE Sa che di un altro adesso sei Tua madre va dicendo che SOL A maggio un uomo sposerai SI Ma se in fondo al cuore tuo MIm C'è un ragazzo sono io Ma chi l'ha detto ma perchè RE Non devo più pensare a te Nessuno sa chi sono io SOL Ma il primo bacio è stato mio SI Impazzisco senza te MIm SI7 E ogni notte ti rivedo accanto a me MIm Se bruciasse la città LAm Da te da te da te io correrei RE SOL SI7 Anche il fuoco vincerei per rivedere te MIm Se bruciasse la città LAm Lo so lo so tu cercheresti me RE SOL SI7 MIm LA DO RE MIm Anche dopo il nostro addio l'amore sono io per te MIm RE Il cuore mio non dorme mai per inventarti accanto a me Non brucia mai questa città SOL C'è ancora un uomo insieme a te SI Ma se in fondo al cuore tuo MIm C'è un ragazzo sono io RE Quel prato di periferia ti ha visto tante volte mia SOL E' troppo tempo che non sa dov'è la mia felicità SI Impazzisco senza te MIm SI7 E ogni notte ti rivedo accanto a me MIm Se bruciasse la città LAm Da te da te da te io correrei RE SOL SI7 Anche il fuoco vincerei per rivedere te MIm Se bruciasse la città LAm lo so lo so tu cercheresti me RE SOL SI7 Anche dopo il nostro addio l'amore sono io MIm LA DO RE MIm LA DO RE MIm per te per te
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: GIANCARLO BIGAZZI
Copyright: LYRICS © SUGARMUSIC S.P.A.
 

Se Bruciasse la Città: Video

Se Bruciasse la Città è un brano cantato da Massimo Ranieri presentato a Canzonissima nel 1969. Inserito nell'album Massimo Ranieri pubblicato nel 1970, è scritto da Giancarlo Bigazzi per il testo e Enrico Polito e Totò Savio per la musica. Il testo parla di un amore impossibile, una donna promessa sposa ad un altro uomo, che va riconquistata ad ogni costo. Uno dei più grandi successi del cantante partenopeo, un pezzo di storia della canzone italiana.

Articoli correlati

  • Perdere l’AmorePerdere l’Amore Intro: MI SI7 MI SI E adesso andate via voglio restare solo FA#m SI MI Con la […]
  • Rose RosseRose Rosse Intro: FA SIb FA SIb DO Rose rosse per te FA ho comprato stasera SIb DO E il tuo […]
  • Vent’AnniVent’Anni SOL MIm La mia vita cominciò DO RE4 RE Come l'erba come il fiore SOL MIm E mia madre mi baciò DO […]
  • Erba di Casa MiaErba di Casa Mia Intro: FA LA7 REm FA/DO LA FA LA7 REm FA7/DO Erba di casa mia SIb RE7/LA mangiavo in fretta e poi SOLm […]
  • MalafemmenaMalafemmena SIb Si avisse fatto a n'ato DOm7 chello c'hai fatto a me FA7 st'ommo t'avisse accise SIb e vò […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).