Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

L’Una per Te: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: MIm LAm SI7 LA MI MIm LAm SI7 LA MI MIm Questa sera, questa sera, questa sera LAm SI7 non lo so c'è qualcosa nell'aria stasera... LA MI MIm LAm che non si può...non si può spiegare... SI7 a meno che non ritorni per forza a parlare... LA MI MIm ancora di te! LAm Se tu fossi buona... SI7 buona con me ti porterei, ti porterei la luna... LA MI MIm a letto con te! LAm ...e se non ci fosse luna... SI7 allora beh! ne inventerei, ne inventerei subito una... LA MI l'una per te! MIm La Fortuna, la Fortuna, LAm la Fortuna... SI7 quando c'è aiuta sempre e comunque gli audaci... LA MI MIm e mica me! Io che c'ho paura LAm SI7 perfino che che un giorno in testa mi caschi la luna... LA MI o di perdere te! MIm LAm Io non sto piangendo... SI7 adesso no! Sto soltanto, sto soltanto dicendo LA MI MIm che ti amo! LAm E non ho paura... SI7 adesso che se guardo in alto c'è ancora la luna... se guardo in alto c'è ancora la luna... se guardo in alto c'è ancora la luna... LA MI e qui vicino ho te! MIm LAm SI7 LAm MIm MIm LAm SI7 LA MI
FAm SIbm Io non sto piangendo... DO7 adesso no! Sto soltanto, sto soltanto dicendo SIb FA FAm che ti amo! SIbm E non ho paura... DO7 adesso che se guardo in alto c'è ancora la luna... se guardo in alto c'è ancora la luna... SIbm6 se guardo in alto c'è ancora la luna... FAm e qui vicino ho te! SIbm e qui vicino ho te! DO7 SIb FA e qui vicino ho te! FAm SIbm DO7 SIb FA
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: TULLIO FERRO, VASCO ROSSI
Copyright: LYRICS © WARNER CHAPPELL MUSIC, INC.
 

L’Una per Te: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

L'Una per Te è un brano scritto e interpretato dal grande Vasco Rossi, contenuto nell'album Canzoni per me pubblicato nel 1998. Dodicesimo lavoro in studio per il rocker di Zocca riscuote, banale dirlo, grandissimo successo aggiudicandosi ben dieci dischi di platino e oltre un milione di copie vendute. Disco che va a pescare canzoni scritte dal Blasco ad inizio carriera e mai pubblicate. La canzone è un pezzo rock energico e travolgente, ottimo per la chitarra.

Articoli correlati

  • Vivere una FavolaVivere una Favola Intro: DO#m FA#m7 DO#m FA#m7 DO#m FA#m7 DO#m FA#m7 DO#m FA#m7 Guarda, guarda là, DO#m FA#m7 Guarda la […]
  • Se Ti Potessi DireSe Ti Potessi Dire Intro: MI LA FA#m LA MI Se ti potessi dire LA quante volte ho voluto morire FA#m quante volte camminando sul filo LA sono stato, […]
  • Il Mondo Che VorreiIl Mondo Che Vorrei Intro: SIm RE/LA MIm9 MIm LA LAadd9 SIm7/4 SIm SIm RE/LA MIm9 MIm LA LAadd9 SIm7/4 SIm SIm RE/LA MIm9 […]
  • La VeritàLa Verità Intro: FA#m MI RE SIadd9 FA#m Si imbosca tra le nuvole MI Rimescola le regole RE SIadd9 Nessuno sa se viene o se ne va […]
  • Basta PocoBasta Poco MI Basta poco LA a fare impressione FA#m basta poco LA basta andare in televisione […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).