Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Lunedì: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: LA RE MI LA RE MI LA RE MI La ragazza mi ha lasciato è colpa mia LA RE MI sono stato anche bocciato e non andrò via RE LA RE LA passerò tutta l'estate qui compresi i lunedì RE LA MI quelli li odio di più non lo so ma è così LA MI Odio i Lunedì! I Lunedì LA RE MI La mia ragazza mi ha lasciato una valigia piena di LA LA MI di auguri perchè mi si spezzi il collo entro mercoledì RE LA RE LA perchè quel giorno li lei viene torna qui RE LA MI a prendere le cose che ha dice dimenticato lì LA MI ma brava fai così vieni di lunedì LA RE LA RE E adesso basta vado fuori sempre se trovo i pantaloni LA RE MI e vado ad affogare tutti i miei dolori RE LA RE perchè restare restare soli fa male anche ai duri LA MI LA loro non lo dicono ma parlano con i muri MI forti però quei muri LA RE MI La ragazza mi ha lasciato è colpa mia LA RE MI sono stato anche beccato dalla polizia RE LA RE mi han detto "prego si accomodi lì LA RE passerà qualche giorno qui LA ma vedrà che probabilmente uscirà MI certo prima di lunedì" LA MI Voglio restare qui! Odio quel giorno lì LA RE LA RE E adesso basta vado fuori sempre se trovo i pantaloni LA RE MI e vado ad affogare tutti i miei dolori RE LA RE perchè restare restare soli fa male anche ai duri LA MI LA loro non lo dicono ma piangono contro i muri MI buoni però quei muri LA RE MI LA RE MI RE LA RE LA RE LA MI LA loro non lo dicono ma parlano con i muri MI forti però quei duri LA RE MI LA RE MI RE LA RE LA RE LA
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: VASCO ROSSI
Copyright: LYRICS © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING GROUP
 

Lunedì: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Lunedì è un brano scritto e interpretato dal grande Vasco Rossi, contenuto nell'album C'è chi dice no pubblicato nel 1987. Ottavo lavoro in studio per il rocker di Zocca, riscuote grandissimo successo vendendo oltre un milione di copie e rimanendo primo in classifica per ben dodici settimane consecutive. La canzone, una tra le meno conosciute del suo repertorio, è il brano di chiusura del disco, una ballata pop/rock con tre accordi e dal ritmo energico ed incalzante.

Articoli correlati

  • Vivere una FavolaVivere una Favola Intro: DO#m FA#m7 DO#m FA#m7 DO#m FA#m7 DO#m FA#m7 DO#m FA#m7 Guarda, guarda là, DO#m FA#m7 Guarda la […]
  • Se Ti Potessi DireSe Ti Potessi Dire Intro: MI LA FA#m LA MI Se ti potessi dire LA quante volte ho voluto morire FA#m quante volte camminando sul filo LA sono stato, […]
  • Il Mondo Che VorreiIl Mondo Che Vorrei Intro: SIm RE/LA MIm9 MIm LA LAadd9 SIm7/4 SIm SIm RE/LA MIm9 MIm LA LAadd9 SIm7/4 SIm SIm RE/LA MIm9 […]
  • La VeritàLa Verità Intro: FA#m MI RE SIadd9 FA#m Si imbosca tra le nuvole MI Rimescola le regole RE SIadd9 Nessuno sa se viene o se ne va […]
  • Basta PocoBasta Poco MI Basta poco LA a fare impressione FA#m basta poco LA basta andare in televisione […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).