A Me Ricordi il Mare è un brano scritto e interpretato da Daniele Silvestri contenuto nell’album Il latitante pubblicato nel 2007. Sesto lavoro in studio per il cantautore romano, riscuote un ottimo successo di pubblico grazie anche alla partecipazione al Festival di Sanremo’07 con la famosa “Paranza” dove si è classificato quarto. Una ballata pop dallo stile latino-americano dal testo ben costruito ritmicamente e di significato, stile che contraddistingue l’artista.

Testo e Accordi.

Daniele Silvestri A Me Ricordi il Mare Accordi per Chitarra Chords Testo

FA#m7 A me ricordi il mare DO#m7 e non per le vacanze che abbiamo fatto insieme FA#m7 Ma per il tuo ondeggiare DO#m7 tra il gesto di chi afferra e quello di chi si trattiene
LA Ci sono validi motivi per cui dovrei evitare di dirtelo MIm7 ma dal momento che mi scrivi dirò che l'ho capito da subito perché sei LA perché sei tu che quando arrivi sorridi e a me mi gira benissimo MIm7 e sempre tu che se decidi ti giri e mi pugnali in un attimo FA#m7 così succede che mi pare che va bene e invece non va e se migliora allora peggiorerà oppure DO#m7 sono sicuro che va male arrivo di là e te lo dico tu mi dici "ma va"? e ancora FA#m7 a me succede che va bene e invece non va e se migliora allora peggiorerà oppure DO#m7 sono sicuro che va male arrivo di là e te lo dico tu mi dici "ti va"? ma io così non vado avanti FA#m7 Mi ricordi il mare non per i riflessi SOL#7 per il sugo andato a male DO#7 il qualunquismo dei discorsi FA#m7 sotto l'ombrellone il sudoko che non torna SOL#7 e quello che era scritto a penna DO#7 è già da cancellare LA è come l'amore MIm7 va di tasca in tasca come l'accendino vuole LA ti ritorna quando non hai niente da appicciare DO7+ se escludiamo il poco che rimane
SOL7+ LAm7/9 SIm7/9 ancora ancora ancora LAm7 Baci, baci ed abbracci che diventano lacci e più diventano stretti MIm più nascondono impicci come un cane ti accucci sui tuoi poveri stracci e piano piano vai giù LAm7 come un programma di Socci piano piano vai giù ma poco dopo risorgi solo che non ti accorgi MIm dei sorrisi posticci dei pensieri che scacci delle cose che lasci per banali capricci
FA#m7 Mi ricordi il mare Non per gli ombrelloni SOL#7 Per la fila in tangenziale DO#7 FA#m7 Il malfunzionamento del mio condizionatore SOL#7 la discesa libera sui sassi senza aver le scarpe DO#7 per fare i fricchettoni LA Questo è un po' il sapore del tutto compreso MIm7 inclusa la consumazione io l'ho già bevuta LA eppure ho ancora troppa sete DO7+ soprattutto quando tu mi uccidi SOL7+ FA#m7 DO#m7 ancora ancora
FA#m7 a me ricordi il mare DO#m7 e non per le vacanze che abbiamo fatto insieme FA#m7 ma per il tuo ondeggiare DO#m7 tra il gesto di chi afferra e quello di chi si trattiene FA#m7 a me ricordi il mare DO#m7 e non per le vacanze che abbiamo fatto insieme FA#m7 ma per il tuo ondeggiare DO#m7 tra il gesto di chi afferra e quello di chi si trattiene...

Articoli correlati

  • CohibaCohiba Cohiba è un brano scritto e interpretato da Daniele Silvestri e inserito nell'album Il dado pubblicato nel 1996. Terzo lavoro in studio per il cantautore romano, ottiene un […]
  • Come Mi PareCome Mi Pare Come Mi pare è un brano scritto e interpretato da Max Gazzè, Daniele Silvestri e Niccolò Fabi, contenuto nell'album Il padrone della festa pubblicato nel 2014. Disco che ha […]
  • Sempre di DomenicaSempre di Domenica Sempre di Domenica è un brano scritto e interpretato da Daniele Silvestri, contenuto nell'album Unò-duè pubblicato nel 2002. Quinto lavoro in studio per il cantautore romano […]
  • Gino e L’AlfettaGino e L’Alfetta Gino e l'Alfetta è un brano scritto e interpretato da Daniele Silvestri contenuto nell'album Il Latitante pubblicato nel 2007. Il testo parla con molta leggerezza ed ironia, […]
  • L’Amore Non EsisteL’Amore Non Esiste L'Amore Non Esiste è un brano scritto e interpretato dal trio formato da Niccolo Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazze contenuto nell'album Il padrone della festa pubblicato nel […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Daniele Silvestri