Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Non Sono Più lo Stesso: Accordi

Intro: DO#m LA FA#m DO#m/SOL# SOL#7 DO#m Bacia prima tu LA ridi prima tu FA#m7 scusa tanto se non riesco SOL#7 ama prima tu FA#m7 tu che sai guardare il mondo con stupore DO#m e trovi sempre un senso nella gente e nelle cose DO#m/SOL# lasciati guardare SOL# lasciatelo dire FA#/SOL# SOL#7 io da quel giorno non mi sento più
DO# lo stesso FA#7+ eppure se mi guardo in uno specchio LA#m non son poi così diverso FA# o forse non è quello SOL# DO# o forse è che son pazzo dei tuoi occhi FA#7+ così pieni di luce LA#m e così veri e così in grado di salvarmi FA# SOL# avrei voluto dirti tante cose invece
DO#m Il tempo non lo fermi LA io mi inventavo i giorni FA#m cercando di trovare un senso a tutti quei discorsi SOL# che facevamo insieme e che sembravano veri DO#m veri come la tua pelle e come le tue mani o è il gioco del silenzio LA che lo sappiamo bene che chi ama prima perde FA#m preferisce sprofondare SOL# ma lasciatelo dire a costo di sbagliare che da quel giorno non son più
DO# lo stesso FA#7+ eppure se mi guardo in uno specchio LA#m non son poi così diverso FA# o forse non è quello SOL# DO# o forse è che son pazzo dei tuoi occhi FA#7+ così pieni di luce LA#m e così veri e così in grado di salvarmi FA# SOL# DO# FA#7+ avrei voluto dirti tante cose invece LA#m FA# SOL# E invece DO# E invece non ho avuto mai il coraggio FA#7+ e invece sono il solito codardo LA#m ma sappi che ti auguro ogni bene FA# SOL# DO# FA# LA#m FA# SOL# con questa stupidissima canzone FA#7+ FA#6 DO# Io non sono più lo stesso
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Non Sono Più lo Stesso: Video

Non Sono Più lo Stesso è un brano interpretato da Alberto Urso, contenuto nell'album Il sole ad est pubblicato nel 2019. Secondo lavoro in studio per il cantante di Messina, vanta ottime firme del cantautorato italiano come Ermal Meta, Federica Camba, Diego Calvetti... e l'amica Giordana Angi. La canzone è scitta invece da Francesco Silvestre, frontman dei Modà; secondo singolo estratto dal disco, è una ballata pop-rock dal gusto melodico.

Articoli correlati

  • Accanto a TeAccanto a Te LA Se ti guardo vedo un tempo che LA7+ Mi ricorda la domenica RE Un tempo in cui questa città LA Sembra stare in silenzio […]
  • E Poi Ti PentiE Poi Ti Penti DOadd9 DO Penso a te quando mi perdo FAadd9 dentro il vuoto con lo sguardo, DOadd9 DO penso a te mattina presto […]
  • Ti Lascio AndareTi Lascio Andare Intro: RE LA SIm7 SOL RE SOLadd9 Ho messo da parte me stesso ogni giorno LA solo per restarti accanto […]
  • IndispensabileIndispensabile LAb Se avessi un'altra vita REb Un'altra esistenza LAb/MIb Verrei a cercare te FAm perché non ne ho mai abbastanza […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2004Un Disco Italiano All’Anno: 2004 Verdena - Il Suicidio Dei Samurai I Verdena mostrano, alla prova del terzo disco, di saper suonare un sano e crudo rock italiano. Malinconia e rabbia agitano la verve […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).