Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Grand Hotel: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SIm SOL RE LA SIm SOL RE LA SIm SOL La mia nona la m’ha dii che pudèvi fa carriera RE LA al Grand Hotel SIm SOL e una volta a Sofia Loren g’ho verdüü RE LA anca la purtéra, i henn mea ball SIm SOL La gh’era sö un prufoemm che parèva primavera, RE LA l’antivigilia de Nataal SIm SOL el diretuur emuziunaa l’ha perdüü anca la dencéra, RE LA SIm SOL RE LA giò in de la hall SIm SOL El mè ziu sarà veent’ann che’l lavùra là in cüséna RE LA al Grand Hotel SIm SOL una vita col filetto al pepe verde e’l maa de schèna RE LA e cul curtèll SIm el fa balà tücc i pügnàtt SOL RE LA l’è giamò ciucch alla matèna, te tuca vedèll! SIm Quaand’el tö giò la medesèna SOL RE LA el g’ha el cervèll in altalèna, ma l’è’l sò bèll SOL RE Sèmm tücc fiöö de questa scalinada LA SIm che urmai cugnussum basèll per basèll, SOL RE tücc bei vestii cumè suldaritt de tòla LA SIm cun’t el baretén de stüpid e quaivön cun’t el gel SOL MIm E i turisti cun la bùca sbaratàda SOL MIm quand che rüven sö la porta de entràda SOL RE e me una quaj valìsa l’ho purtàda, LA una quaj mancia l’ho ciapàda SIm SOL RE LA SIm SOL RE LA al Grand Hotel SIm Quand che l’è el desdòtt de magg rüva SOL RE LA sempru la Cuntessa, al Grand Hotel SIm SOL la g’ha quasi nuvant’ann e de murì RE LA la g’ha mea pressa e l’è nurmaal, SIm el sò omm l’era un playboy SOL RE LA e l’ha basaa anca la Vanessa, lé suta i scaal SIm l’è finii senza un butòn insèma SOL RE LA a una certa duturessa, al’uspedaal SIm E innanz e indree, sö per i scaal, SOL RE giò per i scal, sempru de cursa, nèta la scarpa LA che gh’è scià anca el diretuur… SIm E curr de scià e curr de là, SOL cume un ratt cun la divisa, RE sempru in man ‘na quaj valìsa LA che però l’è mai la mia SIm SOL un bell suriis alla francesa e alla dunètta inglesa, RE LA piugiàtt de la malùra un quaj desmìla el rüverà SIm SOL Te fann südà, ma guai se te spüzzet, SIm SOL te fann sultà, ma guai se te bùfet SIm SOL e veert quela porta che g’ho scià el Moesciandòn RE LA altrimenti el bevi me e te lassi che dumà el büsciòn SOL RE Sèmm tücc fiöö de questa scalinada LA SIm che urmai cugnussum basèll per basèll, SOL RE tücc bei vestii cumè suldaritt de tòla LA SIm cun’t el baretén de stüpid e quaivön cun’t el gel SOL MIm E i turisti cun la bùca sbaratàda SOL MIm quand che rüven sö la porta de entràda SOL RE e me una quaj valìsa l’ho purtàda, LA una quaj mancia l’ho ciapàda SIm SOL RE LA SIm SOL RE LA al Grand Hotel SIm SOL E una dona cume lee l’eri pròpi mai vedüda, RE LA al Grand Hotel SIm SOL la m’ha dii che in vita sua nissön RE LA l’era purtada in söl batèll, SIm me gh’eri el cöör de dree ai urècc SOL RE LA e la fàcia imbalsamada, lé suta i stell SIm SOL la g’ha impiegaa tüta la nocc per dimm che l’era innamurada… del me fredèll SOL RE Sèmm presunée de questa scalinàda, LA SIm che maledissum basèll per basèll, SOL RE gh’emm un suriis che sta insèma cun la còla, LA SIm l’entusiasmo alla moviola e quindes chili de bàll SOL MIm E i turisti cun la facia incazzada, SOL MIm quand che tröven la machina sfrisàda SOL RE E me la sua Mercedes l’ho sbüsàda, SOL RE e me la sua mancia l’ho mea vurüüda, SOL RE LA LA7 e me la sua valìsa l’ho lassàda SIm SOL RE LA al mè fredèll! SIm SOL RE LA al Grand Hotel SIm SOL RE LA al Grand Hotel SIm SOL RE LA al Grand Hotel...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: BERNASCONI DAVIDE ENRICO
Copyright: © MANY EDIZIONI MUSICALI S.R.L., TARANTANIUS SRL
 

Grand Hotel: Video

Grand Hotel è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, contenuto nell'album E sémm partíi pubblicato nel 2001. Secondo lavoro in studio per l'artista comasco, conferma la linea stilistica dell'esordio di due anni prima mescolando storie popolari del territorio al sound folk-country-rock statunitense. La canzone è uno degli esempi migliori di tale scelta stilistica ma va anche oltre, aggiungendo all'arrangiamento interventi con strumenti a fiato di matrice balcanica e regalandoci un senso maggiore di internazionalità.

Articoli correlati

 Davide Van De Sfroos: Vedi tutte le canzoni
Pulènta e Galèna Frègia
Pulènta e Galèna Frègia è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, all'anagrafe Davide Bernasconi, c...
Caino e Abele
Caino e Abele è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, contenuto nel EP Per una poma pubblicato nel 1...
Il Costruttore di Motoscafi
Il Costruttore di Motoscafi è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, contenuto nell'album Pica! pubbl...
40 Pass
40 Pass è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, contenuto nell'album Pica pubblicato nel 2008. Quart...
...E Semm Partii
...E Semm Partii è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).