Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Il Figlio di Guglielmo Tell: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: RE SOL/RE RE LA RE SOL/RE RE LA RE SOL Sun't el fiö del Guglielmo Tell, RE LA che l'era un gran òmm RE SOL RE LA Però de me, i geent, i se regòrden gnanca el nòmm RE SOL E pensà che sèri mè, RE LA quel fiöö cun la poma in söe la cràpa RE SOL RE E pudèvi mea tremà e pregàvi... LA "sperèmm che la ciàpa!" RE SOL RE LA RE SOL E i geent i me vardàven tücc, RE LA i me vardàven giò la finestra RE SOL I öcc i me puntàven tücc, RE LA ma me vardàvi la balestra RE LA SOL "Dài papà, dài papà... RE LA SOL Proviamo almeno con l'anguria..." RE LA SOL "Non dubitar di me figlio mio, RE LA SOL lo sai che divento una furia!" RE LA SOL "Dài papà, dài papà... RE LA SOL Proviamo almeno col melone..." RE LA SOL "Non si può figlio mio, tu lo sai... RE LA SOL e poi non è neanche la stagione..." RE LA SOL "Dai papà, daipapà RE LA SOL Proviamo almeno col pompelmo..." RE LA SOL "Non temere figliolo, RE LA SOL tuo papà si chiama Guglielmo!" SIm Però l'è mea pö taant bèll... SOL RE LA vèss el fiöö del Guglielmo Tell SIm Perché me de quèla volta SOL RE LA sun in giir cun là el patèll SIm E sun cunteent per el mè pà, SOL RE LA che l'han fatto eroe nazionale SIm Ma da allora se vedo una mela SOL RE LA comincio a stare male... ma male RE SOL/RE RE LA RE SOL/RE RE LA RE SOL El papà l'era giò in fuund, RE LA l'era giò ch'el ciapàva la mira RE SOL E me südavi frècc perché tra l'altro RE LA RE el segütava e segütava a beev giò bìra SOL RE LA "Desmètela de beev, papà, se no te ghe vedet dùpi" RE SOL RE LA "Niente paura figliolo, maal che vàda... te cùpi!" RE SOL RE LA Ecco lo sento, lo sento... adesso scocca! RE SOL Chi è quel bigolo che ha parlato Come sarebbe a dire: RE LA "Proviamo con l'albicocca?" SIm Però l'è mea pö taant bèll... SOL RE LA vèss el fiöö del Guglielmo Tell SIm Perché me de quèla volta SOL RE LA sun in giir cun là el patèll SIm E sun cunteent per el mè pà, SOL RE LA che l'han fatto eroe nazionale SIm Ma da allora se vedo una mela SOL RE LA comincio a stare male... male RE SOL/RE RE LA RE SOL/RE RE LA RE SOL Sun't el fiöö del Guglielmo Tell RE LA Sun't el fiöö del Guglielmo Tell RE SOL Sun't el fiöö del Guglielmo Tell RE LA Che s'è mea sbassàa a salüdà un capèll... RE SOL/RE RE LA
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autore: BERNASCONI DAVIDE ENRICO
Copyright: © MANY EDIZIONI MUSICALI S.R.L., TARANTANIUS SRL
 

Il Figlio di Guglielmo Tell: Video

Il Figlio di Guglielmo Tell è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, contenuto nell'album Brèva e Tivàn pubblicato nel 1999. Si tratta del debutto discografico come solista per il cantautore brianzolo, disco che si aggiudica il prestigioso "Premio Tenco" come miglior artista emergente. La canzone rilegge in chiave umoristica la vicenda di Guglielmo Tell e della famosa mela; nel testo è il figlio a raccontarci la sua paura... aspetto decisamente sottovalutato della vicenda!

Articoli correlati

 Davide Van De Sfroos: Vedi tutte le canzoni
Sciuur Capitan
Sciuur Capitan è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, contenuto nell'album Laiv pubblicato nel 2003...
La Balàda del Genesio
La Balàda del Genesio è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, pseudonimo di Davide Bernasconi, cont...
40 Pass
40 Pass è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, contenuto nell'album Pica pubblicato nel 2008. Quart...
La Curiera
La Curiera è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, pseudonimo di Davide Bernasconi, contenuto nell'a...
Pulènta e Galèna Frègia
Pulènta e Galèna Frègia è un brano scritto e interpretato da Davide Van De Sfroos, all'anagrafe Davide Bernasconi, c...

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).