Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Nei Giardini Che Nessuno Sa: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SIbm MIbm6 SIbm MIbm SIbm MIbm6 SIbm MIbm SIbm MIbm/SIb Senti quella pelle ruvida SIbm MIbm/SIb Un gran freddo dentro l'anima SIbm MIbm/SIb SOLb7+ FA4 FA Fa fatica anche una lacrima a scendere giù SIbm MIbm/SIb Troppe attese dietro l'angolo SIbm MIbm/SIb Gioie che non ti appartengono SIbm MIbm/SIb SOLb7+ FA4 FA Questo tempo inconciliabile gioca contro di te MIbm7 LAb/DO Ecco come si finisce poi REb4 REb Inchiodati a una finestra noi MIbm6 SOLb7+ FA4 FA Spettatori malinconici di felicità impossibili MIbm7 LAb/DO Tanti viaggi rimandati e già REb4 REb Valigie vuote da un'eternità MIbm6 SOLb7+ Quel dolore che non sai cos'è FA4 FA SIbm MIbm6 SIbm MIbm Solo lui non ti abbandonerà... mai, oh mai SIbm MIbm/SIb È un rifugio quel malessere SIbm MIbm/SIb Troppa fretta in quel tuo crescere SIbm MIbm/SIb Non si fanno più miracoli SOLb7+ FA4 FA Adesso non più MIbm7 LAb/DO Non dar retta a quelle bambole REb4 REb Non toccare quelle pillole MIbm6 SOLb7+ Quella suora ha un bel carattere FA4 FA Ci sa fare con le anime REb SIbm4 SIbm Ti darei gli occhi miei per vedere ciò che non vedi MIbm7 SOLb LAb4 LAb L'energia, l'allegria per strapparti ancora sorrisi SOLb MIbm7 FAm7 SIb4 SIb Dirti sì, sempre sì e riuscire a farti volare SOLbm LAb7/4 LAb Dove vuoi, dove sai senza più quel peso sul cuore REb/FA SIbm4 SIbm Nasconderti le nuove, quell'inverno che ti fa male MIbm7 SOLb LAb4 LAb Curarti le ferite e poi qualche dente in più per mangiare SOLb MIbm7 FAm7 SIb4 SIb E poi vederti ridere e poi vederti correre ancora SOLbm LAb7/4 LAb Dimentica, c'è chi dimentica distrattamente un fiore una domenica REb/FA SIbm4 SIbm E poi silenzi MIbm7 SOLb LAb4 LAb E poi silenzi SIbm MIbm6 SIbm MIbm Silenzi SIbm MIbm/SIb Nei giardini che nessuno sa SIbm MIbm/SIb si respira l'inutilità SIbm MIbm/SIb SOLb7+ FA4 FA C'è rispetto grande pulizia, è quasi follia MIbm7 LAb/DO Non sai com'è bello stringerti REb4 REb Ritrovarsi qui a difenderti MIbm6 SOLb7+ FA4 FA E vestirti e pettinarti sì e sussurrarti non arrenderti MIbm7 LAb/DO REb4 REb Nei giardini che nessuno sa quanta vita si trascina qua MIbm6 SOLb7+ FA4 FA Solo acciacchi piccole anemie, siamo niente senza fantasie REb SIbm4 SIbm Sorreggili, aiutali, ti prego non lasciarli cadere MIbm7 SOLb LAb4 LAb Esili, fragili non negargli un po' del tuo amore SOLb MIbm7 FAm7 SIb4 SIb Stelle che ora tacciono, ma daranno un senso al quel cielo SOLbm LAb4 LAb Gli uomini non brillano se non sono stelle anche loro REb/FA SIbm4 SIbm Mani che ora tremano perché il vento soffia più forte MIbm7 SOLb LAb4 LAb Non lasciarli adesso no, che non li sorprenda la morte SOLb MIbm7 FAm7 SIb4 SIb Siamo noi gli inabili che pur avendo a volte non diamo SOLbm LAb7/4 LAb Dimentica, c'è chi dimentica distrattamente un fiore una domenica REb/FA SIbm4 SIbm E poi silenzi MIbm7 SOLb LAb4 LAb E poi silenzi REb SIbm4 SIbm MIbm7 SOLb LAb4 LAb Silenzi REb/FA SIbm4 SIbm MIbm7 SOLb LAb4 LAb
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Nei Giardini Che Nessuno Sa: Video

Nei Giardini Che Nessuno Sa è un brano scritto e interpretato da Renato Zero contenuto nell'album L'imperfetto pubblicato nel 1994. Disco molto importante per la carriera musicale dell'artista, conferma la ritrovata vena musicale andata perduta alla fine degli anni'80, riscuotendo anche un buon successo di pubblico con oltre 350,000 copie vendute. La canzone, scritta in collaborazione con Danilo Riccardi, parla degli emarginati, in particolare dei disabili, spesso contornati di indifferenza e falsa carità.

Articoli correlati

  • Quando Parlerò di TeQuando Parlerò di Te Intro: LA LAadd9/DO# RE7+/9 MI6 LA LAadd9/DO# RE7+/9 MI6 LA LAadd9/DO# Quando parlerò di te REadd9 MI […]
  • Il CieloIl Cielo Intro: FA SOL/FA MIm7 MI7 LAm FA7+ FA/SOL SOL7 FA SOL/FA MIm7 LAm7 Quante volte ho guardato al cielo FA SOL/FA […]
  • Nessuno Tocchi l’AmoreNessuno Tocchi l’Amore Intro: SIm LA SIm LA SIm C'è sempre ilogno di colpirsi e di ferirsi LA per capire questo amore che cos'è SIm Sezionare un cuore farlo a […]
  • FortunaFortuna Intro: REm9 REm REm9 REm REm9 REm REm9 REm Di troppo amore si impazzisce se mai DOadd9 DO DOadd9 DO Se mai d'amore ti […]
  • AmicoAmico MIb MIb SIb MIb DOm7 FA7 SIb Il sole muore già e di noi questa notte avrà pietà LAb SIb SOL7/SI DOm Dei nostri […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).