La numero 3 appartiene all’antologica raccolta di sonatine composte da Muzio Clementi e classificate come Op. 36. Assieme alla prima, la numero 1, è probabilmente la più famosa.
Sebbene sempre più spesso incisa su disco, la musica di Clementi è celebre soprattutto per la funzione pedagogica delle sonatine (termine con cui si intende le sonate di più facile esecuzione tra le 110 che egli compose nell’arco della sua vita): basti pensare che questi lavori accompagnarono la crescita musicale di artisti del livello di Franz Liszt, che fu allievo di Carl Czerny, a sua volta discepolo proprio di Clementi.
il lato negativo è che talvolta si tralascia un importante repertorio sinfonico, molto raramente eseguito nei concerti probabilmente anche perchè molte di queste sue opere non furono mai completate.

Spartito per Pianoforte

Download

Spartito per Pianoforte

Edizione alternativa
Download

Sonatina Op.36 n.3: Video

Articoli correlati

  • Sonatina Op.36 n.2Sonatina Op.36 n.2 La seconda della celebre raccolta di Sonatine dell'Op. 36 è, come del resto le atre cinque, un caposaldo della pedagogia pianistica, ambito in cui Muzio Clementi è da sempre […]
  • Sonatina Op.36 n.1Sonatina Op.36 n.1 La numero 1 dell' Op. 36 è il simbolo del successo che ebbe e che tutt'oggi mantiene nel campo delle Sonate il romano Muzio Clementi, campo del quale si ritiene essere stato un […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2004Un Disco Italiano All’Anno: 2004 Verdena - Il Suicidio Dei Samurai I Verdena mostrano, alla prova del terzo disco, di saper suonare un sano e crudo rock italiano. Malinconia e rabbia agitano la verve […]
  • Un Disco All’Anno: 2006Un Disco All’Anno: 2006 Arctic Monkeys - Whatever People Say I Am, That's What I'm Not Oltre a frantumare record di vendite, il disco di debutto degli Arctic Monkeys è una vera e propria bomba a […]
  • Un Disco All’Anno: 2001Un Disco All’Anno: 2001 The Strokes - Is This It? Is this it? è il vero è proprio spartiacque della musica indie rock degli ultimi dodici anni. Casablancas e soci hanno dato vita, non solo ad un […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Muzio Clementi