Sfiorivano le Viole è un brano scritto e interpretato da Rino Gaetano pubblicato come singolo in 45 giri nel 1976. Lo stile compositivo del pezzo è ormai una caratteristica che contraddistingue il cantautore calabrese, cioè l’associazione apparentemente libera e casuale di fatti e personaggi. Artista a cui è stata riconosciuta una valenza artistica troppo tardi, ben dopo la sua morte. Uno dei cantautori più innovativi che la musica leggera italiana abbia mai avuto.

Testo e Accordi per chitarra.

Rino Gaetano Sfiorivano le Viole Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 SOL7+ L'estate che veniva con le nuvole rigonfie di speranza LA6 nuovi amori da piazzare sotto il sole SOL7+ LA6 il sole che bruciava lunghe spiagge di silicio SOL7+ LA6 e tu crescevi, crescevi sempre più bella SOL7+ LA6 fiorivi sfiorivano le viole SOL7+ LA6 e il sole batteva su di me SOL7+ LA e tu prendevi la mia mano SOL7+ LA SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 mentre io aspettavo SOL7+ LA6 SOL7+ i passi delle onde che danzavano sul mare a piedi nudi LA6 come un sogno di follie venduto all'asta SOL7+ LA6 la notte quella notte cominciava un po' perversa SOL7+ LA6 e mi offriva tre occasioni per amarti e tu SOL7+ LA6 fiorivi sfiorivano le viole SOL7+ LA6 e il sole batteva su di me SOL7+ LA e tu prendevi la mia mano SOL7+ LA SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 mentre io aspettavo SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 il sole che bruciava bruciava bruciava bruciava SOL7+ e tu crescevi crescevi LA6 crescevi più bella più bella SOL7+ LA6 fiorivi sfiorivano le viole SOL7+ LA6 e il sole batteva su di me SOL7+ LA e tu prendevi la mia mano MIm LA RE mentre io aspettavo te SIm MIm mentre io oh ye LA RE aspettavo te SIm MIm si lavora e si produce si amministra lo stato LA il comune si promette e si mantiene a volte RE SIm MIm LA RE mentre io oh ye aspettavo te SIm MIm il marchese La Fayette ritorna dall'America LA importando la rivoluzione e un cappello nuovo RE SIm MIm LA RE mentre io oh ye aspettavo te SIm ancora penso alle mie donne quelle passate MIm LA e le presenti le ricordo appena RE SIm MIm LA RE mentre io oh ye aspettavo te SIm MIm Otto von Bismarck-Shonhausen realizza l'unità germanica LA si annette mezza Europa RE SIm MIm LA RE mentre io oh ye aspettavo te SIm MIm Michele Novaro incontra Mameli e insieme scrivono un pezzo LA RE tuttora in voga SIm MIm LA mentre io oh ye aspettavo SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 SOL7+ LA6

Articoli correlati

  • Ad Esempio a Me Piace il SudAd Esempio a Me Piace il Sud Ad Esempio a Me Piace il Sud è la seconda traccia di Ingresso Libero, l'album di debutto di Rino Gaetano datato 1974. Scritta dallo stesso, la canzone era stata inizialmente […]
  • Ti Ti Ti TiTi Ti Ti Ti Ti Ti Ti Ti è un brano scritto e interpretato da Rino Gaetano contenuto nell'album E io ci sto pubblicato nel 1980. Il sesto lavoro in studio racchiude questa canzone che sembra […]
  • E Cantava le CanzoniE Cantava le Canzoni E Cantava le Canzoni è un brano scritto e interpretato da Rino Gaetano contenuto nell'album Nuntereggae più pubblicato nel 1978. Disco di grande successo specialmente grazie al […]
  • AidaAida Aida è il singolo che nel 1977 dette il titolo al terzo album in studio del cantautore di Crotone Rino Gaetano, nel quale venne pubblicato come prima traccia. Il testo […]
  • Nuntereggae PiùNuntereggae Più Nuntereggae Più è un brano scritto e interpretato da Rino Gaetano contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1978. All'interno del disco c'è il brano più rappresentativo e forse […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti