Vattene Amore è una canzone composta da Amedeo Minghi e da questi presentata in anteprima al Festival di Sanremo del 1990, concludendo la manifestazione al terzo posto in classifica.
In quell’occasione Amedeo Minghi cantava in duetto con Mietta, vincitrice uscente della sezione nuove proposte (1989); il singolo fu un successo commerciale davvero enorme, primeggiando nelle classifiche italiane per ben 11 settimane non consecutive una volta scalzata dalla vetta nientemeno che Uomini soli dei Pooh, che era la canzone vincitrice del Festival. Il suo successo lo portò in seguito ad essere conosciuto nel mondo pur senza la minima promozione al di fuori dei confini italiani: ad oggi è valsa al suo autore la bellezza di 10 dischi di platino, diventando a pieno titolo uno dei classici della canzone italiana.
Il testo racconta una crisi di coppia, aggravata dai lunghi e lontani viaggi di lui.

Testo con accordi per chitarra.

Vattene Amore Accordi per Chitarra Guitar Chords Testo

 LA SIm7
Vattene amore che siamo ancora in tempo
LA/DO#
credi di no,
RE7+         MI7
spensierato sei contento,
LA
vattene amore
        MI7                     RE RE/DO#
che pace più non ne avrò nè avrai
 SIm7       MI7
perderemo il sonno
LA        SIm7
credi di no
i treni e qualche ombrello
LA/DO#               RE7+       MI7       FA#m
pure il giornale leggeremo male caro vedrai
FA#m7/MI               RE RE/DO#
ci chiederemo come mai
 SIm7        MI7        LA4
il mondo sa tutto di noi.
LA              RE
Magari ti chiamerò
              SIm            DO#m
trottolino amoroso "dudu dadada"
                FA#m  FA#m7/MI          RE
e il tuo nome sarà il nome di ogni città
                     SIm            DO#m
di un gattino annaffiato che miagolerà
              FA#m     FA#m7/MI          RE
il tuo nome sarà su un cartellone che fa
                 SIm               DO#m
della pubblicità sulla strada per me
                  FA#m
ed io col naso in su
    FA#m7/MI         RE
la testa ci sbatterò
      FA#m          RE RE7+
sempre là  sempre tu
SIm7       MI7      LA LA/SOL# FA#m FA#m/MI
ancora un altro po'
  RE RE7+
e poi
SIm7      MI7 LA4  LA
ancora non lo so.
LA         SIm7
Vattene amore mio barbaro invasore
LA/DO#
credi di no
     RE7+         MI7
sorridente truffatore
LA
vattene un po'
         MI7                  RE RE/DO#
che pace più non avrò nè avrai

SIm7       MI7        LA
vattene o saranno guai
SIm7             LA/DO#
e piccoli incidenti caro vedrai
      RE7+        MI7        FA#m
la stellare guerra che ne verrà
FA#m7/MI                RE RE/DO#
il nostro amore sarà lì
SIm7            MI7      LA
tremante brillante così.
LA                RE
Ancora ti chiamerò
               SIm           DO#m
trottolino amoroso "dudu dadada
              FA#m        FA#m7/MI          RE
e il tuo nome sarà il freddo e l'oscurità
                   SIm             DO#m
un gattone arruffato che mi graffierà
               FA#m  FA#m7/MI        RE
il tuo amore sarà un mese di siccità
                   SIm                 DO#m
e nel cielo non c'è pioggia fresca per me
                  FA#m
ed io col naso in su
    FA#m7/MI        RE
la testa ci perderò
       FA#m
sempre là
       RE RE7+
sempre tu...
SIm7       MI7      LA LA/SOL# FA#m FA#m/MI
ancora un altro po'
  RE RE7+
e poi
SIm7      MI7 LA4
ancora non lo so.
LA              RE
Ancora ti chiamerò
              SIm            DO#m
trottolino amoroso "dudu dadada"
                FA#m  FA#m7/MI          RE
e il tuo nome sarà il nome di ogni città
                     SIm            DO#m
di un gattino annaffiato che miagolerà
              FA#m     FA#m7/MI          RE
il tuo nome sarà su un cartellone che fa
               SIm
della pubblicità
                 DO#m
sulla strada per me
                  FA#m
ed io col naso in su
    FA#m7/MI         RE
la testa ci sbatterò
     FA#m          RE RE7+
sempre là  sempre tu
SIm7       MI7      LA LA/SOL# FA#m FA#m/MI
ancora un altro po'
  RE  RE7+  SIm7        MI7 LA4  LA
e poi     ancora non lo so.
STRUM. SIm LA/DO# RE LA

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti