Il Giorno della Mia Festa è un brano scritto e interpretato da Marina Rei contenuto nell’album L’incantevole abitudine pubblicato nel 2002. La canzone scritta in collaborazione con Daniele Sinigallia, si presenta come una ballata semiacustica dalle armonie e suoni oltre oceano, targati USA. Un pezzo energico ma non eccessivo, con la consueta leggerezza e dolcezza di una voce particolare, una cantautrice che si è saputa ritagliare il suo spazio nella storia della canzone italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Marina Rei Il Giorno della Mia Festa Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
        MI  LA  RE  LA   MI  LA  RE  LA

        MI  LA  RE  LA   MI  LA  RE  LA    

  MI                 SI
    Mi ricordo quei giorni
       RE                  LA
    In cui restavamo a guardare
  MI                SI
    E ritorno ai discorsi lasciati
       RE                        LA
    Perché non ho nient'altro da fare
  MI                     SI
    Ed è un ritorno ai segreti
             RE                LA
    Che un ricordo per bene nasconde
  MI                       SI              RE      LA
    Ed è un ritorno a quei giorni d'estate   insieme

    MI LA RE                
    Ma   
               LA       MI  LA
    mi manchi come l'aria
 RE           LA         MI   LA
    Ti sto cercando ancora
  RE                       MI     LA    RE           LA        MI
    Mentre cammino penso a te che sei rimasto sempre nella mia testa

Strumentale:
            MI  LA  RE  LA      MI  LA  RE  LA
  
  MI                SI
    Mi ricordo quei giorni
  RE                  LA
    Che passavano in fretta
  MI                 SI
    Di quando mi regalavi quei fiori
            RE                  LA
    Che crescevano all'odore di menta
  MI               SI
    E ritorno ai colori
  RE                       LA
    Che il tempo ha reso diversi
  MI                     SI            RE      LA
    Ed è un ritorno alla luna nel cielo, insieme

    MI LA RE                
    Ma   
               LA       MI  LA
    mi manchi come l'aria
 RE           LA         MI   LA
    Ti sto cercando ancora
  RE                       MI     LA    RE            LA       MI    LA  RE  LA
    Mentre cammino penso a te che sei rimasto sempre nella mia testa

    MI   LA  RE
    Là 
             LA       MI  LA  RE
    ho perso la felicità
              LA       MI  LA  RE
    Ricordami la strada
                           MI     LA    RE              LA        MI
    Mentre cammino penso a te che sei rimasto il giorno della mia festa

Strumentale:
              FA#  MI LA   FA#  LA MI

              FA#  MI LA   FA#  LA MI

              MI  LA  RE  LA   MI  LA  RE  LA  
           
              MI  LA  RE  LA

    MI    LA       RE          LA        MI    LA  RE  LA
    Ci vorrebbe un po' di sole sulla mia testa
 
              MI  LA  RE  LA   MI  LA  RE  LA  
           
              MI  LA  RE  LA  

     MI    LA       RE          LA        MI    LA  RE  LA  MI
    Ci vorrebbe un po' di sole sulla mia testa

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti