whatever people say i am

Arctic Monkeys – Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not

Oltre a frantumare record di vendite, il disco di debutto degli Arctic Monkeys è una vera e propria bomba a orologeria, che dimostrerà, ancora una volta, come la Gran Bretagna sia sempre stata l’epicentro della musica rock moderna. I tredici brani sono frutto della spensieratezza adolescenziale dei quattro, con chitarre taglienti e dissonanti che accompagnano melodie all’apparenza improbabili, ma che la voce di Alex Turner, seppur ancora acerba, sa far risplendere. L’energia che scaturisce l’album è il picco dell’influenza punk dello scorso decennio, oltre al quale non si va, al massimo si copia ancora, cadendo però nel dimenticatoio.

Canzone rappresentativa: I Bet You Look Good On The Dancefloor

Articoli correlati

  • Un Disco Italiano All’Anno: 2006Un Disco Italiano All’Anno: 2006 Vinicio Capossela - Ovunque Proteggi L'eclettico cantautore di origini campane riesce sempre a sorprendere il proprio pubblico. Non possiamo infatti rinchiudere la sua […]
  • Un Disco All’Anno: 2003Un Disco All’Anno: 2003 The White Stripes - Elephant Ridurre questo album alla sola hit mondiale "Seven Nation Army" è a dir poco riduttivo. Qui di carne al fuoco ce n'è in abbondanza, il duo […]
  • Un Disco All’Anno: 2002Un Disco All’Anno: 2002 Interpol - Turn On The Bright Lights Sempre da New York (casa madre degli Strokes) arriva un altro terremoto nel mondo della musica indipendente. In questo caso non si […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2008Un Disco Italiano All’Anno: 2008 Le Luci Della Centrale Elettrica - Canzoni Da Spiaggia Deturpata Il cantautorato italiano si evolve, e il progetto de Le Luci Della Centrale Elettrica (nome sotto il quale […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Paolo Moneti 29 anni, musicologo e musicista per passione, suona la chitarra dall'età di 16 anni.