Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Stalingrado: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: MIm LAm/DO RE7 LAm MIm LAm/DO RE7 LAm SOL SOL/FA# MIm SOL FA MIm SI5 DO RE MIm Fame e macerie sotto i mortai SI5 DO RE MIm Come l'acciaio resiste la città SOL LAm RE MIm Strade di Stalingrado, di sangue siete lastricate SOL LAm RE MIm Ride una donna di granito su mille barricate LA SOL LA MIm Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa LA SOL LA MIm LA SOL FA MIm D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città MIm DO L'orchestra fa ballare gli ufficiali nei caffè RE LAm L'inverno mette il gelo nelle ossa, MIm DO Ma dentro le prigioni l'aria brucia come se RE LAm Cantasse il coro dell'Armata Rossa MIm DO LAm MIm DO LAm MIm MIm DO LAm MIm DO LAm MIm DO RE MIm La radio al buio e sette operai, DO RE MIm Sette bicchieri che brindano a Lenin SOL LAm RE MIm E Stalingrado arriva nella cascina e nel fienile, SOL LAm RE MIm Vola un berretto, un uomo ride e prepara il suo fucile LA SOL LA MIm Sulla sua strada gelata la croce uncinata lo sa LA SOL LA MIm DO LAm MIm D'ora in poi troverà Stalingrado in ogni città MIm DO LAm MIm DO LAm MIm DO LAm MIm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: FIORI UMBERTO
Copyright: Lyrics © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L
 

Stalingrado: Video

Stalingrado è un brano della tradizione popolare italiana reinterpretato dalla Banda Bassotti e contenuto nell'album Así es mi vida pubblicato nel 2003. Sesto lavoro in studio per la band romana, raccoglie brani appartenenti ai repertori popolari italiani e non... Questa canzone è stata scritta e incisa negli anni Settanta dagli Stormy Six ed è dedicata alla dura battaglia di Stalingrado del 1943 dove l'esercito russo riuscì a respingere l'avanzata tedesca.

Articoli correlati

  • Mockba ‘993Mockba ‘993 Intro: LAm FA LAm FA LAm FA SOL5 SOL#5 LA5 DO FA MI LAm FA DO SOL LAm FA DO SOL LAm DO FA […]
  • Potere al PopoloPotere al Popolo Intro: DO SOL LAm FA DO SOL LAm FA SOL7 DO SOL LAm FA DO SOL LAm FA SOL DO DO SOL LAm […]
  • El Pueblo Unido Jamás Será VencidoEl Pueblo Unido Jamás Será Vencido Intro: LAm DO REm MI7 LAm DO REm MI7 LAm DO REm MI7 LAm DO REm MI7 LAm MI7/9+ LAm DO REm MI7 De […]
  • Fischia il VentoFischia il Vento Intro: FA#m DO# FA#m RE MI FA#m DO# FA#m DO#7 Fischia il vento urla la bufera FA#m Scarpe rotte e pur […]
  • Ellos Dicen MierdaEllos Dicen Mierda Intro: SI FA# MI SI FA# SI FA# MI SI FA# SI FA# MI SI FA# SI FA# MI SI FA# SI FA# Mis colegas quedan tiraos por el […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).