Traspositore 0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore 0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo 0
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Passame Er Sale: Accordi

Intro: LAm DO LAm MI7 LAm Passame er sale er sale fa male LAm Passame er tempo er tempo non c’è SOL LAm Passame armeno i momenti che ho vissuto co’ te LAm Passame er vino lo mischio cor sangue LAm Passame i sogni je metto le gambe SOL Passano stelle che inseguono er giorno LAm E nun sanno dov’è SOL DO Se semo amati, feriti, traditi e accarezzati SOL MI7 Se semo presi, lasciati, feriti LAm E aritrovati MI LAm Pe’ ogni fijo amato e cresciuto n’avemo fatte de notti MI LAm Mo li vedi anna’ in giro ner monno coi nostri occhi REm LAm Ah si mi chiedi l’amore cos’è MI7 Io non c’ho le parole che c’hanno i poeti LAm Nun è robba pe’ me REm LAm Ah si me chiedi l’amore che d’è MI7 LAm Io non c’ho le parole ma so che ner core nun c’ho artro che te Strumentale: LAm DO LAm MI7 LAm DO LAm MI7 LAm Guardace adesso, t’aspettavi de più? LAm Gniente è lo stesso ma più bella sei tu SOL LAm Che manco a ‘na stella cadente avrei chiesto de più SOL Se semo persi, inseguiti, impauriti DO E in lacrime riconquistati SOL MI7 Se semo offesi, difesi, colpiti LAm E pe’ tigna mai perdonati MI LAm N’avemo fatta de strada e de strada ancora ce n’è MI LAm Ogni fiato ogni passo che resta vojo fallo co’ te REm LAm Ah si mi chiedi l’amore cos’è MI7 Io non c’ho le parole che c’hanno i poeti LAm Nun è robba pe’ me REm LAm Ah si me chiedi l’amore che d’è MI7 LAm Io non c’ho le parole ma so che ner core nun c’ho artro che te REm LAm Ah si mi chiedi l’amore cos’è MI7 Io non c’ho le parole che c’hanno i poeti LAm Nun è robba pe’ me REm LAm Ah si mi chiedi l’amore cos’è MI7 LAm Io non c’ho le parole ma so che ner core nun c’ho artro che te
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Passame Er Sale: Video

Passame Er Sale è un brano presentato in occasione del Festival di Sanremo 2018 da Luca Barbarossa, già vincitore della manifestazione canora nel 1992 con Portami a Ballare. La canzone è stata pubblicata a 10 anni di distanza dall'ultimo album di inediti del cantautore romano, dedicatosi più alla conduzione radiofonica piuttosto che a vestire i panni del cantante. Mediante l'utilizzo del dialetto romano e di un arrangiamento che sa quasi di stornello, la canzone parla dell'amore eterno vissuto da due persone semplici, ma non per questo poco intenso e viscerale.

Articoli correlati

  • Come Dentro a un FilmCome Dentro a un Film Intro: MIb SIb SIb7 MIbm Non è vero che non ho rimpianti e se potessi SIb7 tornare indietro come su una pellicola […]
  • Portami a BallarePortami a Ballare MI Portami a ballare portami a ballare uno di quei balli antichi SI7 che nessuno sa fare più FA#m7 sciogli i tuoi capelli […]
  • Via MarguttaVia Margutta Intro: DO SOLm7 FA DO Sta cadendo la notte SOLm7 sopra i tetti di Roma FA tra un […]
  • La Società dei MagnaccioniLa Società dei Magnaccioni DO Fatece largo che passamo noi SOL7 sti giovanotti de' sta Roma bella semo ragazzi fatti cor pennello RE7 SOL […]
  • StranamoreStranamore LAm SOL LAm E lui che torna a casa sbronzo quasi tutte le sere SOL FA e quel silenzio tra noi due che […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
32 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
Luca Barbarossa