Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll

Sei Bellissima: Accordi

Intro: DO DO5- FA DO DO DO5- FA DO DO DO5- Che strano uomo avevo io con gli occhi dolci quanto basta FA DO per farmi dire sempre “sono ancora tua” DO5- E mi mancava il terreno quando si addormentava sul mio seno FA DO e lo scaldavo al fuoco umano della gelosia MIm Che strano uomo avevo io, mi teneva sottobraccio FA e se cercavo di essere seria per lui ero solo un pagliaccio SOL A letto mi diceva sempre “Non vali che un po’ più di niente” MIm Io mi vestivo di ricordi per affrontare il presente FA e ripensavo ai primi tempi, quando ero innocente SOL a quando avevo nei capelli la luce rossa dei coralli MIm quando ambiziosa come nessuna mi specchiavo nella luna FA SOL e lo obbligavo a dirmi sempre DO FA LA “Sei bellissima, sei bellissima” FA SOL MIm SOL accecato d’amore mi stava a guardare DO FA LA Sei bellissima, sei bellissima FA SOL MIm FA/SOL na na na na na na na na na na na na DO DO5- FA DO DO DO5- Se pesco un giorno chi ha detto il tempo è un gran dottore FA lo lego a un sasso stretto stretto DO e poi lo butto in fondo al mare MIm Son passati buoni un paio d’anni e di stagioni FA ho avuto un paio di avventure, niente di particolare SOL Ma io uscivo a cercarti per le strade, tra la gente MIm mi sembrava di voltarmi all’improvviso e vederti nuovamente FA SOL e mi sembra di sentire ancora: DO FA LA “Sei bellissima, sei bellissima” FA SOL MIm SOL accecato d’amore mi stava a guardare DO FA LA Sei bellissima, sei bellissima FA SOL MIm SOL na na na na na na na na na na na na DO FA LA “Sei bellissima, sei bellissima” FA SOL MIm SOL na na na na na na na na na na na na

Sei Bellissima: Video

Sei Bellissima è considerata una delle più grani interpretazioni di Loredana Bertè, nonchè il suo primo singolo ad entrare in classifica, nel 1975. L'arrangiamento è curato da Vince Tempera, ed è ispirato a quello di Bella Senz'Anima di Riccardo Cocciante; il testo però viene ritenuto troppo esplicito a causa di alcuni versi (per la verità tutt'altro che espliciti), e quindi il brano esce sia nella versione originale che in quella censurata. Verrà poi pubblicata con l'album Normale O Super del 1976, prodotto da Mario Lavezzi.

Articoli correlati

  • Cosa Ti Aspetti da MeCosa Ti Aspetti da Me Intro: RE#m SI7+ FA# LA#m RE#m C’è qualcosa che non va SI Per essere seduti qui FA# Per dirsi almeno LA#m E dire almeno le cose […]
  • …E La Luna Bussò…E La Luna Bussò Intro: DO#m FA#m7 DO#m LA SI DO#m FA#m7 LA7 DO#m FA#m7 LA SI E la luna bussò alle porte del buio DO#m […]
  • DedicatoDedicato LA Ai suonatori un po' sballati Ai balordi come me A chi non sono mai piaciuta A chi non ho incontrato DO#m Chissà […]
  • Il Mare d’InvernoIl Mare d’Inverno Intro: REm DO REm DO REm Il mare d'inverno DO è solo un film in bianco e nero visto alla tv REm E verso […]
  • Non Ti Dico NoNon Ti Dico No DOm LAb Questa sera non ti dico no FAm SOLm7 Arriviamo in Cina in autostop, DOm non chiedermi la luna […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Loredana Bertè