Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Il Dono del Cervo: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: REm RE4 REm REm9 REm RE4 REm FA DO FA Dimmi, buon signore, LA7 REm che siedi così quieto FA DO FA la fine del tuo viaggio LA7 REm che cosa ci portò? FA DO FA Le teste maculate LA7 REm di feroci tigri FA DO FA LA7 REm per fartene tappeto le loro pelli DO FA Sulle colline LA7 REm fra il quarto e il quinto mese DO FA io per cacciare LA7 REm da solo me ne andai FA SIb E fu così che col cuore in gola DO FA un agguato al daino io tendevo ed invece venne il cervo LA7 REm che davanti a me si fermò FA SIb E fu così che col cuore in gola DO FA un agguato al daino io tendevo ed invece venne il cervo LA7 REm RE4 REm REm9 REm RE4 REm che davanti a me si fermò FA DO FA "Piango il mio destino LA7 REm io presto morirò FA DO FA ed in dono allora LA7 REm a te io offrirò: FA DO FA queste ampie corna LA7 REm mio buon si--gnore FA DO FA LA7 REm dalle mie orecchie tu potrai bere DO FA Un chiaro specchio LA7 REm sarà per te il mio occhio DO FA con il mio pelo LA7 REm pennelli ti farai FA SIb Se la mia carne cibo ti sarà DO FA la mia pelle ti riscalderà e sarà il mio fegato LA7 REm che coraggio ti darà FA SIb E così sarà, buon signore FA che il corpo del tuo vecchio servo sette volte darà frutto LA7 REm RE4 REm REm9 REm RE4 REm sette volte fiorirà" FA DO FA Dimmi, buon signore, LA7 REm che siedi così quieto FA DO FA la fine del tuo viaggio LA7 REm che cosa ci portò? LA7 REm Che cosa ci portò?
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: ANGELO BRANDUARDI, LUISA ZAPPA
Copyright: LYRICS © WARNER/CHAPPELL MUSIC, INC
 

Il Dono del Cervo: Video

Il Dono del Cervo è un brano scritto e interpretato da Angelo Branduardi, contenuto nell'album Alla fiera dell'est pubblicato nel 1976. Terzo lavoro in studio per il cantautore lombardo, è entrato a pieno diritto nella storia della musica leggera italiana grazie alla sua ricerca musicale e letteraria. La canzone apre il lato B e, come le altre del disco, è scritta a quattro mani con la collaborazione della moglie Luisa Zappa; un fantasioso dialogo tra un cervo e il suo cacciatore, musicato dal suo solito sound folk.

Articoli correlati

  • Vanità di VanitàVanità di Vanità REm Vai cercando qua, vai cercando là, LAm ma quando la morte ti coglierà REm LAm che ti resterà delle tue […]
  • La Pulce D’AcquaLa Pulce D’Acqua Intro: FA SIb DO FA SIb DO FA E' la pulce d'acqua che l'ombra ti rubò SIb DO e tu ora sei malato SIb DO/SIb FA REm […]
  • Il Cantico delle CreatureIl Cantico delle Creature Intro: RE SOL/RE LA/RE RE FA#7 SIm SOL RE SOL LA SIm SOL LA RE SOL LA SIm RE/LA LA RE A te solo Buon Signore […]
  • La LunaLa Luna Intro: SOL DOadd9 SOL DOadd9 SOL DOadd9 SOL DOadd9 SOL Un giorno all'improvviso DO RE La luna si stancò DO […]
  • Cogli la Prima MelaCogli la Prima Mela Intro: MIm LAm MIm LAm MIm SI7 MIm SIm MIm SIm LAm MIm SI7 MIm MIm LAm MIm Bella che così fiera vai LAm MIm SI7 MIm non lo […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).