Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Fijo Mio: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: FA MI/SOL# LAm SOL RE/FA# SOL/FA FA/SOL DO Fijo mio viè qua', MIm7 Sta a senti' a papa', LAm7 MIm Consideranno che t'ho messo ar monno io, FA MI/SOL# LAm LAm/SOL Io te devo di' qualunque verità, RE7/FA# SOL/FA FA/SOL Tu vivrai, senza sbaja' DO Noi parlamo a te MIm7 Come a 'n omo ormai, FA LAm Nun sarà giusto ma le cose che' saprai MIm SOLm/SIb LA7 LA/SOL Nun so favole co' le latine blu, FA SOL DO DO/SIb Fijo mio, io la vita te la insegno a modo mio FA/LA FAm/LAb SOL DO4 DO Perché tu, nun te de------vi perde DO Credi a Dio se voi, MIm7 Prega si te va, LAm MIm Ma si te dice male allora lascia sta', FA MI/SOL# LAm LAm/SOL Le preghiere nun t' aiutano a campà, RE7/FA# SOL/FA FA/SOL Credi a te sortanto a te DO MIm7 Tante fesserie ne nun te servono FA LAm E nun ce chiede de Pinocchio perché mai MIm SOLm/SIb LA LA/SOL Te diremo che è vissuto tempo fà, FA SOL DO DO/SIb Sai perché? Perché questa nun sarebbe verità FA/LA FAm/LAb SOL DO4 DO Come po' un pupaz-----zo piagne! DO MIm7 FA LAm Tu nelle vene c'hai lo stesso sangue mio, MIm SOLm/SIb LA Sei mi' fijo ma si te mancassi io, LA/SOL FA SOL DO DO/SIb Da chi vai? Da Pinocchio 'n po' d'aiuto nun l'avrai FA/LA FAm/LAb SOL DO4 DO DO4 DO Solo te, te poi da' 'na mano... DO4 DO DO4 DO
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: CALIFANO FRANCO
Copyright: Lyrics © VIANELLO EDIZIONI MUSICALI
 

Fijo Mio: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Fijo Mio è un brano scritto e interpretato da Franco Califano, contenuto nell'album live 24-07-1975 dalla Bussola pubblicato nel 1975 e registrato nel mitico locale della Versilia. Canzone scritta a quattro mani con la collaborazione alla musica di Amedeo Minghi, fu uno dei suoi primi successi in veste di "cantautore" prima del grande salto che lo attenderà l'anno successivo. Una lettera in musica ad un ipotetico figlio, piena di cruda verità e spietata sincerità.

Articoli correlati

  • Ne Me Quitte PasNe Me Quitte Pas Intro: LAm FA4+/LA LAm FA4+/LA LAm FA4+/LA LAm FA4+/LA LAm LAm9 Ne me quitte pas LAm LAm9 Il faut oublier […]
  • Pier CarlinoPier Carlino Intro: LA7+ RE7+ LA7+ RE7+ LA7+ È sempre così, tu stravaccata a letto, RE7+ Io a fa' nottata, ar freddo, giù de sotto, LA7+ Pe' corpa de 'sto […]
  • Ma Che C’HoMa Che C’Ho Intro: MIm RE6 DO7+ SI7 LAm7 RE7 Ma che c'ho SOL7+ DO certamente quarche cosa avrò FA#m7/5- SI7 […]
  • Per una DonnaPer una Donna Intro: SOL SOL#m7/5- RE/LA SOL/LA RE LA/RE Per una donna non servono regali, nè complimenti SOL/RE […]
  • Roma NudaRoma Nuda DOm FAm 'N amico nun ce sta che me po consolà stasera SIb SIb7 MIb7+ […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).