Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Un’Estate Fa: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SIm MIm7 LA7 RE7+ SOL7+ FA#4 FA#7 SIm MIm7 Un'estate fa LA7 RE7+ la storia di noi due SOL7+ FA#7 Era un po' come una favola SIm MIm7 ma l'estate va LA7 RE7+ e porta via con se SOL7+ FA#4 FA#7 anche il meglio delle favole SIm MIm7 LA7 RE7+ L'autostrada è là, ma ci dividerà SOL7+ l'autostrada della vacanza segnerà la tua lontananza SIm MIm7 Un'estate fa LA7 RE7+ non c'eri che tu SOL7+ ma l'estate assomiglia a un gioco E' stupenda ma dura poco, FA#m7/4 MIm7/4 poco, poco, poco. SIm MIm7 Torno a casa mia LA7 RE7+ e torni pure tu SOL7+ FA#4 FA#7 sono cose che succedono SIm MIm7 un'estate in più LA7 RE7+ che mi regalerà SOL7+ FA#7 un autunno malinconico SIm MIm7 LA7 RE7+ L'autostrada è là, ma ci dividerà SOL7+ l'autostrada della vacanza segnerà la tua lontananza SIm MIm7 Un'estate fa LA7 RE7+ non c'eri che tu SOL7+ ma l'estate assomiglia a un gioco E' stupenda ma dura poco, FA#m7/4 MIm7/4 poco, poco, poco. SIm MIm7 Un'estate fa LA7 RE7+ la storia di noi due SOL7+ FA#4 FA#7 Era un po' come una favola SIm MIm7 ma l'estate va LA7 RE7+ e porta via con se SOL7+ FA#4 FA#7 anche il meglio delle favole SIm MIm7 LA7 RE7+ L'autostrada è là, ma ci dividerà SOL7+ l'autostrada della vacanza MIm9 segnerà la tua lontananza SIm MIm7 Un'estate fa LA7 RE7+ non c'eri che tu SOL7+ ma l'estate assomiglia a un gioco E' stupenda ma dura poco, FA#m7/4 MIm7/4 poco, poco, poco. SIm MIm7 LA7 RE7+ E finisce quì la storia di noi due SOL7+ FA#4 FA#7 due ragazzi che si perdono SIm MIm7 LA7 RE7+ SOL7+ FA#4 FA#7 SI
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Un’Estate Fa: Video

Un Estate Fa è un brano scritto e interpretato da Franco Califano datato 1972. Canzone inizialmente portata al successo dal gruppo Homo Sapiens, rifatta poi da altri artisti. La versione originale è di Michel Fugain in francese , tradotta poi in italiano dal Califfo, parla di un amore breve lungo appena un estate, vissuta come fosse un gioco. Brano molto particolare, forse anticipatario di un certo modello di canzone che si sarebbe sviluppata poi nei decenni seguenti.

Articoli correlati

  • Io per le Strade di QuartiereIo per le Strade di Quartiere Intro: RE LA/DO# SIm SOLm LA RE RE LA/DO# RE Io, che andavo per le strade di quartiere MIm […]
  • Tutto il Resto è NoiaTutto il Resto è Noia Intro: LAm FA REm MI LAm LAm/SOL FA REm MI LAm Si, d'accordo l'incontro REm un'emozione che ti scoppia dentro […]
  • Non Escludo il RitornoNon Escludo il Ritorno Intro: DOm9 LAbadd9 DOm9 LAbadd9 Sai che io la notte non dormo e ho voluto chiamarti, DOm9 LAbadd9 per sapere di te, non ti […]
  • Me’nnamoro de TeMe’nnamoro de Te SIm FA#7 LA MI7 Aoh, che c'e, nessuno te conosce come me... MIm Ho già capito tutto, da quanno t'hanno detto che […]
  • Semo Gente de BorgataSemo Gente de Borgata Intro: LA LA/SOL RE/FA# REm/FA LA/MI MI7 LA LAm LAm 'Na stanzetta in affitto è […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).