Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Valzer per un Amore: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SOLm RE7 SOLm SOLm SOL7 DOm LAm7/5- RE7 SOLm SOLm Quando carica d'anni e di castità RE7 tra i ricordi e le illusioni del bel tempo che non ritornerà, SOLm troverai le mie canzoni, nel sentirle ti meraviglierai SOL7 DOm che qualcuno abbia lodato LAm7/5- RE7 le bellezze che allor più non avrai SOLm e che avesti nel tempo passato LAb/DO SOLm/SIb ma non ti servirà il ricordo, FA/LA SIb DOm6 non ti servirà FA#dim SOL/FA DOm/MIb che per piangere il tuo rifiuto DOm SOLm/RE RE7 SOLm del mio amore che non tornerà LAb/DO SOLm/SIb ma non ti servirà più a niente FA/LA SIb DOm6 non ti servirà FA#dim SOL/FA DOm/MIb che per piangere sui tuoi occhi DOm SOLm/RE RE7 SOLm che nessuno più canterà SOLm RE7 SOLm SOLm SOL7 DOm LAm7/5- RE7 SOLm LAb/DO SOLm/SIb FA/LA SIb DOm6 FA#dim SOL/FA DOm/MIb DOm SOLm/RE RE7 SOLm LAb/DO SOLm/SIb ma non ti servirà più a niente FA/LA SIb DOm6 non ti servirà FA#dim SOL/FA DOm/MIb che per piangere sui tuoi occhi DOm SOLm/RE RE7 SOLm che nessuno più canterà SOLm Vola il tempo lo sai che vola e va, RE7 forse non ce ne accorgiamo ma più ancora del tempo che non ha età, SOLm siamo noi che ce ne andiamo e per questo ti dico amore, amor SOL7 DOm DOm/SIb io t'attenderò ogni sera, LAm7/5- RE7 ma tu vieni non aspettare ancor, SOLm vieni adesso finché è primavera SOLm RE7 SOLm SOLm SOL7 DOm LAm7/5- RE7 SOLm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: FABRIZIO DE ANDRE, GINO SENIOR MARINUZZI
Copyright: LYRICS © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING GROUP
 

Valzer per un Amore: Video

Valzer per un Amore è un brano interpretato da Fabrizio De Andrè contenuto nell'album Nuvole Barocche pubblicato nel 1969. Canzone legata ad un aneddoto personale del cantautore genovese: durante il parto il padre mise il Valzer Campestre, tratto dalla Suite Siciliana di Marinuzzi, per tentare di tranquillizare la madre durante il travaglio. Fabrizio prese spunto da questo evento e rielaborò il brano a proprio gusto... ed ecco il risultato.

Articoli correlati

  • Il Cantico dei DrogatiIl Cantico dei Drogati Intro: SIm DO#m7/5- SIm/RE MI FA# SOL LA RE FA#7 SIm SIm/LA SOL#m7/5- DO#7/4 DO#7 FA#m FA#m/MI RE#m7/5- SOL#7 DO#m RE#m7/5- […]
  • Ho Visto Nina VolareHo Visto Nina Volare Intro: DOm7 FA DOm SIb7 DOm SOLm FAm DOm SOLm7 DOm DOm Mastica e sputa SOL da una parte il miele mastica e sputa […]
  • RiminiRimini Intro: REm DO LAm REm LAm FA Teresa ha gli occhi secchi DO guarda verso il mare LAm MIm per lei […]
  • Un BlasfemoUn Blasfemo Intro: SIbm LAb SOLb6 FA SIbm LAb SOLb6 FA SIbm REb SOLb LAb Mai più mi chinai, nemmeno su un fiore, SIbm REb SOLb […]
  • Amore Che Vieni Amore Che VaiAmore Che Vieni Amore Che Vai Intro: LAm MI7 LAm MI7 LAm MI7 DO MI7 Quei giorni perduti a rincorrere il vento LAm SOL7 DO MI7 a chiederci […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).