Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Ti Ti Ti Ti: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
LAm A te che che sogni una stella ed un veliero SOL che ti portino su isole dal cielo più vero FA MI7 a te che non sopporti la pazienza LAm o abbandonarti alla più sfrenata continenza LAm a te hai progettato un antifurto sicuro SOL a te che lotti sempre contro il muro FA MI7 e quando la tua mente prende il volo LAm SOL ti accorgi che sei rimasto solo FA SOL LAm SOL a te che ascolti il mio disco forse sorridendo FA MI7 LAm7 giuro che la stessa rabbia sto vivendo SOL FA MI7 stiamo sulla stessa barca io e te LAm SOL FA MI7 LAm ti ti ti ti ti ti ti ti ti ti ti . . . LAm SOL FA MI7 LAm SOL LAm ti ti ti ti ti ti ti ti ti ti ti . . . LAm a te che odi i politici imbrillantinati SOL che minimizzano i loro reati FA MI7 disposti a mandare tutto a puttana LAm pur di salvarsi la dignità mondana LAm a te che non ami i servi di partito SOL che ti chiedono il voto un voto pulito FA MI7 partono tutti incendiari e fieri LAm SOL ma quando arrivano sono tutti pompieri FA SOL LAm7 SOL a te che ascolti il mio disco forse sorridendo FA MI7 LAm giuro che la stessa rabbia sto vivendo SOL FA MI7 stiamo sulla stessa barca io e te LAm SOL FA MI7 LAm ti ti ti ti ti ti ti ti ti ti ti . . . LAm SOL FA MI7 LAm ti ti ti ti ti ti ti ti ti ti ti . . . LAm SOL FA MI7 LAm LAm SOL FA MI7 LAm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: SALVATORE GAETANO
Copyright: LYRICS © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING GROUP
 

Ti Ti Ti Ti: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Ti Ti Ti Ti è un brano scritto e interpretato da Rino Gaetano contenuto nell'album E io ci sto pubblicato nel 1980. Il sesto lavoro in studio racchiude questa canzone che sembra quasi uno sfogo, si rivolge direttamente all'ascoltatore portandolo a riflettere sul mondo che lo circonda. la politica ormai corrotta, il mondo della musica leggera, la rabbia e la voglia di cambiare. In perfetto stile gaetaniano, una canzone di denuncia scritta e cantata in maniera sincera.

Articoli correlati

  • A Mano a ManoA Mano a Mano DO MI A mano a mano ti accorgi che il vento LA7 REm Ti soffia sul viso e ti ruba un sorriso SOL MI7/SOL# LAm DO/SOL La […]
  • Tu, Forse Non Essenzialmente TuTu, Forse Non Essenzialmente Tu Intro: SOL LA7 DOm SOL SOL SOLdim Tu, forse non essenzialmente tu LAm7 SOL Un'altra, ma è meglio fossi tu SOLdim Tu, forse […]
  • Sei OttaviSei Ottavi Intro: LAb MIb REb MIb LAb MIb REb MIb LAb MIb REb MIb LAb MIb REb MIb Mentre la notte scendeva stellata stellata […]
  • Sfiorivano le VioleSfiorivano le Viole Intro: SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 SOL7+ LA6 SOL7+ L'estate che veniva con le nuvole rigonfie di speranza […]
  • E Cantava le CanzoniE Cantava le Canzoni SIm LA MI SIm LA MI E partiva l'emigrante e portava le provviste SIm LA MI due o tre pacchi di riviste SIm LA MI SIm […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).